Offside - curiosità

2006, Commedia

3.1
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Almeno allo stadio mi posso lamentare liberamente.

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Offside è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 08 Aprile 2011 (Bolero Film); la data di uscita originale è: 18 Agosto 2006 (Svezia).
    Le riprese del film si sono svolte in Svezia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Bengtsfors, Västra Götalands län, Svezia
    Billingsfors, Västra Götalands län, Svezia

    ● ● ●
  • Palla al centro per le donne - Il regista Jafar Panahi ha raccontato da dove nasce l'idea del progetto cinematografico di Offside. Nel 1997 l'Iran sconfisse l'Australia guadagnandosi la qualificazione per i Campionati del Mondo di Calcio del 1998. Al ritorno in patria la nazionale iraniana venne accolta in maniera trionfale dalla popolazione. La legge iraniana vieta alle donne di entrare negli stadi, ma in quell'occasione venne fatta un'eccezione e circa cinquemila donne furono ammesse all'interno dello stadio per festeggiare il ritorno dei calciatori. La loro presenza scatenò però un dibattito sulle motivazioni alla base del divieto. Il regista ha detto di aver letto molti articoli allora sulla questione femminile iraniana che gli hanno dato subito l'idea per il suo film. L'evento storico era stato preceduto da un significativo episodio personale: negli anni '90 Panahi viveva vicino allo stadio dove si allenava la nazionale di calcio che una volta ha raggiunto per assistere agli allenamenti con sua figlia. All'ingresso alla figlia è stato vietato di entrare, ma la ragazza ha trovato il modo di superare i controlli: "e con mia immensa sorpresa me la ritrovai accanto sugli spalti", ha raccontato Panahi. Poi ha aggiunto: "Anche questo episodio ha contribuito alla genesi del film, ma l'idea è restata a lungo nascosta in un angolo remoto della mia mente. Poi qualche tempo dopo, quando mi sono reso conto che la squadra iraniana aveva la possibilità di qualificarsi di nuovo per il Campionato del Mondo, ho deciso che era giunto il momento di fare il film".