Megamind - curiosità

2010, Animazione

3.3
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Megamind è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 17 Dicembre 2010 (Universal Pictures); la data di uscita originale è: 05 Novembre 2010 (USA).

    ● ● ●
  • Gioca con Megamind! - Per la release di Megamind, sono stati pensati una serie di giochi divertenti dei quali vi segnaliamo i link:
    Totally Awesome Machine
    Il Mega Flipper-
    SuperSelf. Libera il Super Eroe che c'è in te
    Megatizer (Mega-Tizzatore) un'applicazione che ti permette di vestire i panni di uno dei personaggi e di essere (da solo o con qualche amico) il protagonista di un video divertente
    Il Comic Book legato al film disegnato da John Cassaday
    Il Calendario dell'Avvento per il Desktop con Minion

    ● ● ●
  • Il 'cattivissimo' Tom McGrath - Dopo aver diretto entrambi i film Madagascar e aver prestato la sua voce all'autocratico pinguino Skipper, il regista Tom McGrath passa al timone di Megamind, mettendosi stavolta in maniera ancora più plateale dalla parte del cattivo di turno. "Personalmente, amo i cattivi!", ha dichiarato il regista, "Li amo da quando ero bambino: Darth Vader, Capitan Uncino... erano così affascinanti. Hanno i costumi, i gadget e i motti più interessanti. I cattivi sono i più divertenti!!". Quando McGrath è stato contattato dalla DreamWorks Animation, a cui la società di produzione di Ben Stiller e Stuart Cornfeld, la Red Hour Films, aveva proposto il progetto (inizialmente un live action), la storia del super-cattivo che, per caso, distrugge il suo arcinemico e poi si ritrova a vivere una vita senza senso lo ha colpito immediatamente. Così il regista non ha esitato ad accettare la sfida: "Ho sentito che raccontava di un cattivo che sconfigge per caso la sua nemesi, crea un nuovo eroe da combattere e, inevitabilmente, deve ribellarsi e diventare l'eroe. E al centro c'era una storia d'amore. Dopo aver ascoltato solo questo semplice pitch, ho detto, 'Wow, è davvero unico raccontare una storia dal punto di vista del cattivo!'".

    ● ● ●
  • I numeri di Megamind - Una delle peculairità del primo supercattivo protagonista di un intero film d'animazione, Megamind, è la fisicità! Il diabolico Megamind infatti è alto circa 1,67 metri, ma in proporzione è alto solo 4 teste e mezzo e ha quindi lo stesso rapporto testa-corpo di un bambino piccolo o di un pupazzetto dei Lego. Il robot del Gigante è in confronto a lui davvero mastodontico dall'alto dei suoi 14 metri. I bicipiti del nemico Metroman hanno un diametro di 984 metri: sono più grandi di quelli di Arnold Schwarzenegger al culmine della sua carriera.
    Nel film il superoe del male usa tre armi: la pistola disidratante, l'arma che infonde il DNA e la pistola gigante disidratante sullo Spiderbot.
    Per modellare tutti gli edifici di Metro City, la città in cui Megamind combatte il bene, la produzione ha dovuto creare un software speciale, chiamato City System, che espande automaticamente tutti gli edifici non specifici della città. Grazie a questo stratagemma Metro City ha perfino un sistema di strade funzionale!

    ● ● ●
  • Piatto ricco, se son cattivo mi ci ficco! - Il bottino rubato che si vede nell'ufficio del sindaco nel film Megamind, oltre a un mucchio di monete e lingotti d'oro, include una serie di svariati elementi difficili da distinguere: la biblica Arca dell'Alleanza, la "Monna Lisa", la slitta "Rosebud" (dal film Quarto Potere), il Maltese Falcon, i Gioielli della Corona d'Inghilterra, la "Notte stellata" di Van Gogh, il videogame "Face Melter", una Ferrari rossa, uno scooter giallo, diversi premi Oscar ed Emmy, diverse statue di marmo greche, il dipinto di Cezanne "Piramide di teschi", una bicicletta a 10 marce, la tela di Caravaggio "Medusa", il dipinto di Fragonard "L'altalena", un autoritratto di Rembrandt, la Coppa del Mondo 2010, una collezione di vasi della dinastia Ming e una bozza originale della Costituzione.