Venezia 2014: diario giorno 10

Venezia 2014: diario giorno 10

Festival di Venezia, decimo giorno: a poche ore dalla proclamazione del vincitore della 771.ma edizione la competizione continua con The Postman's White Nights di Andrei Konchalovsky, il cui protagonista è il postino di un villaggio isolato, raggiungibile solo con la barca, che decide di seguire la donna di cui è innamorato. A seguire troviamo Good Kill, di Andrew Niccol con Ethan Hawke nel ruolo di protagonista, un pilot di droni che riflette sul significato della propria vita. Fuori Concorso arrivano i pezzi forti della giornata, con James Franco che ha presentato il suo adattamento dell'opera di Faulkner, L'urlo e il furore premiato con il Jaeger-LeCoultre, e Perez, di Edoardo De Angelis che vede Luca Zingaretti nel ruolo di un avvocato d'ufficio coinvolto in un crimine da uno dei suoi clienti, un camorrista "pentito". Per la Settimana della Critica è stato presentato Arance e martello, una commedia di Diego Bianchi ambientata in un mercato rionale a Roma. Sezione Orizzonti al femminile invece, con il drammatico Line of Credit della georgiana Salome Alexi e con Nabat di Elchin Musaoglu, dove la protagonista si ritrova a vivere in un villaggio ormai deserto con pochi mezzi di sostentamento. Intanto sono arrivati i primi riconoscimenti ufficiali; Il Premio Giornate degli Autori è stato assegnato a Laurent Cantet per Ritorno a L'Avana, mentre il Premio del Pubblico al miglior film della 29. Settimana Internazionale della Critica è andato al film No One's Child di Vuk Ršumović

Film / Serie in questo articolo:

The Postman's White Nights

2014 – Drammatico
3.5 3.5
Line of Credit

2014 – Drammatico
2.0 2.0

Personaggi in questo articolo:

Diego Bianchi
Diego Bianchi

attore
Salome Alexi
Salome Alexi

regista

Video correlati