Cannes 2014: video diario giorno 7

Cannes 2014: video diario giorno 7

Durante il settimo giorno la kermesse da' il benvenuto a due veterani del festival e all'autrice giapponese Naomi Kawase. Deux jours, une nuit, dei fratelli Jean Pierre e Luc Dardenne, ormai alla loro nona partecipazione alla competizione francese, racconta la storia, tristemente comune oggigiorno, di Sandra, una donna che cerca disperatamente di conservare il suo posto di lavoro, un altro ruolo di successo per la splendida Marion Cotillard. Secondo film in concorso per oggi è Still the Water, della Kawase; un mistery che fa da sfondo per raccontare il "coming of age" di due ragazzi, Kaiko e Kyoko, un'opera che narra la maestosità della natura e il legame tra essa e l'essere umano. Fuori Concorso vede oggi sfilare Coming Home di Zhang Yimou; la trama segue Lu e Feng, una coppia costretta a separarsi quando lui viene arrestato come prigioniero politico. Una volta ritrovata la moglie, Lu scopre che Feng ha perso la memoria in un incidente, ma questo non gli impedirà di darle il suo sostegno e cercare nuovamente la felicità con la donna che ama. Un matrimonio combinato e una fuga per amore, questo il tema di Geronimo, film di Tony Gatlif, con Céline Sallette e David Murgia. Per la sezione Un Certain Regard, troviamo Lost River, atteso debutto alla regia di Ryan Gosling, una pellicola un po' macabra e bizzarra ma la sua atmosfera opprimente e angosciante è il pretesto per farci vivere un'affascinante favola nera. Continuiamo con Un Certain Regard che presenta Titli, film indiano di Kanu Behl, il protagonista, interpretato da Shashank Arora, tenta in tutti i modi di lasciarsi alle spalle le attività criminali della sua famiglia, un film lontano anni luce dagli sfarzi della coloratissima Bollywood. Chiude la sezione il documentario The Salt of Earth di Wim Wenders, dedicato al celebre fotografo Sebastião Salgado. Nella Quinzaine des Realisateurs sono stati presentati Tu Dors Nicole, la storia di Nicole che si prepara a trascorrere l'estate con la sua fidanzata, Véronique; Whiplash di Damien Chazelle dove ancora una volta il regista mostra il suo legame profondo con la musica e Queen and Country, di John Boorman, una storia di amicizia all'ombra della Seconda Guerra Mondiale e della Guerra in Korea. L'ospite d'eccezione di oggi è la nostra Sofia Loren, protagonista dell'indimenticabile Matrimonio all'italiana, con Marcello Mastroianni, che quest'anno trionfa sui cartelloni del Festival. L'attrice ha presentato anche il corto La voce umana diretto dal figlio Edoardo Ponti

Film / Serie in questo articolo:

Matrimonio all'italiana

1964 – Commedia
3.5 3.5
Queen and Country

2014 – Drammatico
3.0 3.0

Video correlati