Filmografia

Filmografia di Virginia Balestrieri


Il mondo dei miracoli


1959 – Commedia
Recitazione
0.0

Marco, giovane attore teatrale, lascia la fidanzata Laura, sua collega, e si trasferisce a Roma per tentare la carriera cinematografica. Conosce Sara che s'innamora di lui e gli propone un film accanto a una diva americana (anche lei se ne innamora). Laura lo raggiunge a Roma, e Marco dovrà scegliere se fermarsi a Roma o tornare con Laura in provincia.

Onore e sangue


1957 – Drammatico
Recitazione (Madre di Renato)
0.0

Renato è indebitato con uno strozzino, Giannone, perchè ha avuto bisogno di denaro per curare la madre. Quando l'usuraio viene ucciso durante un furto, Renato che si trovava sul luogo del delitto, viene accusato dell'omicidio. Il colpevole è in realtà Arturo, il nipote di Giannone, che si dimostra grande amico di famiglia per meglio insidiare Elvira, moglie di Renato. Ma Elvira rifiuta e Renato viene a scoprire in carcere il nome del vero colpevole ed evade...

Maruzzella


1956 – Commedia, Musicale
Recitazione (Donna Concetta)
0.0

Maruzzella, orfana di padre, è segretamente innamorata di Salvatore, che è l'amante della di lei matrigna, Donna Carmela. Salvatore non s'è accorto dell'amore di Maruzzella, ch'egli considera una bambina. Donna Carmela vorrebbe farsi sposare da Salvatore e intanto defrauda sistematicamente Maruzzella del patrimonio paterno, con l'aiuto del rag. Caputo, di lei innamorato. In casa di Salvatore capitano due amici. Renato e Gigi: sono dei poveri musicisti e Maruzzella cerca di aiutarli. Quando i due riescono a formare un buon quartetto, Maruzzella trova loro un contratto vantaggioso.

Auguri e figli maschi


1951 – Commedia
Recitazione (Assunta)
0.0

Tre amici sono fidanzati con le tre figlie di un maresciallo di polizia. Vorrebbero sposarsi ma il loro problema è quello di non trovare gli appartamenti per andare a vivere dopo il matrimonio. Le provano tutte, anche quella di andare a convivere nella casa del burbero suocero.

Lo sparviero del Nilo


1949 – Avventura
Recitazione
0.0

Leila, figlia d'un ricco signore musulmano, lascia Parigi per far ritorno in Egitto a riscuotere l'eredità del padre. Il cugino Ibrahim, ha amministrato poco onestamente le varie proprietà del genitore, ma Leila decide di riconfermarlo come amministratore.