Filmografia

Filmografia di Tito Gobbi


La forza del destino


1950 – Drammatico, Musicale
Recitazione (Don Carlos)
0.0

Leonora e Don Alvaro sono profondamente innamorati ma il padre di lei, contrario alla loro unione, sorprende i due pronti alla fuga. Don Alvaro uccide involontariamente l'uomo e Leonora, per sfuggire a suo fratello deciso ad ucciderla per lavare il disonore, si rifugia in un convento di frati che, per proteggerla, decidono di infrangere la regola che proibisce loro di ospitare una donna.

La montagna di cristallo


1949 – Drammatico
Recitazione (Tito Gobbi)
0.0

Durante la II Guerra Mondiale un compositore, arruolato nell'aviazione britannica, viene abbattuto sui cieli italiani. Soccorso in extremis da una ragazza del posto, riesce a tornare finalmente a casa dalla moglie. Ma si renderà conto che il suo cuore è rimasto con la ragazza che l'ha salvato.

I pagliacci


1948 – Musicale, Drammatico
Recitazione (Tonio / Silvio)
0.0

Film tratto dall'opera di Leoncavallo. Canio, pagliaccio in una compagnia di attori girovaghi, è geloso della moglie Nedda che in effetti lo tradisce con Silvio, giovane possidente della zona. Quando la verità viene a galla, Canio recita con la morte nel cuore ma poi accecato dalla gelosia si avventa sulla moglie con un pugnale.

Follie per l'opera


1949 – Commedia, Musicale
Recitazione (Sé stesso)
0.0

I bombardamenti tedeschi hanno distrutto a Londra la chiesa cattolica di un quartiere abitato da italiani. Il parroco chiede aiuto ai connazionali. Un giornalista, concepisce un piano: organizzare un grande concerto al Covent Garden, con il concorso dei più celebri cantanti italiani. Per attuare questo piano è necessaria una somma di denaro: il giornalista si rivolge ad uno strozzino, il quale pone una condizione. Darà il danaro, se Carlo, il proprietario del ristorante italiano, del quale il giornalista corteggia la nipote, s'impegna a restituire la somma o a cedergli il ristorante, entro una certa data. Con la complicità della ...

L'elisir d'amore


1946 – Musicale
Recitazione (Belcore)
0.0

Il giovane contadino Nemorino vorrebbe conquistare la ricca Adina. Decide perciò di rivolgersi al dottor Dulcamara che prepara per lui un filtro d'amore che, unito a una cospicua eredità, riuscirà a far cedere la bella Adina.