Steve Almerighi

Costumista
Biografia

Cenni biografici di Steve Almerighi


Dopo aver frequentato il liceo artistico e corso di moda e costume a Bologna presso la docente di moda Gabriella Montanari a Bologna, Steve Almerighi tra il 1968 e il 1972 ha curato e disegnato i costumi per Io Caligola, Rosa Luxemburg e La tempesta, spettacoli del Teatro Evento a Bologna, per la regia Virgilio Puecher e G.F. Rimondi.
Dal '72 al '76 è stato allievo e collaboratore di Filippo Saint Just, con il quale ha partecipato alla messa in scena di molte opere liriche nei più famosi teatri italiani. Successivamente, fino al 2002, è stato Capo Servizio Dipartimento Costume al Teatro Comunale di Bologna, firmando numerosi spettacoli lirici. Dal 2002 ha scelto la libera professione e attualmente è molto attivo all'estero, prevalentemente in Giappone.

Nei primi anni '70, ha lavorato come costumista fisso per le produzioni della casa cinematografica Cinemac2 Cadriano a Bologna, disegnando e curando i costumi per una serie di tre spot pubblicitari per la Grappa Piave diretti dai fratelli Taviani, quindi quattro spot per gli Sciroppi Fabbri (diretti da Paolo Bianchini) e altri spot pubblicitari per brand come Kodak, Dash, Amaro Ruska, Sciroppi Bistefani, Ico Piuma, Idrolitina, Ondaflex (la serie interpretata da Sandra Mondaini e Raimondo Vianello), Permaflex, Cucine Patriarca, Negroni, Maxmayer e molti altri.

Per Rosanna e Associati, inoltre ha partecipato alla realizzazione di un numero imprecisato di spot tra qui quelli per la biancheria intima Lepel, interpretati da Paola Barale, e dal 1976 ha indirizzato la sua attività al teatro lirico, la prosa e il cinema. Tra i riconoscimenti ottenuti nella sua carriera, Almerighi si è classificato primo per i migliori costumi al Festival Internazionale del Cinema di Roma, nella sezione corti, per il film La bella Giulia, di Matteo Tondini.