Filmografia

Filmografia di Silvia Annichiarico


Don Matteo


2000 – Giallo, Drammatico
2004 – Recitazione – 1 episodio
3.6 3.6

Detective al servizio di Dio, questo è Don Matteo Bondini: non un sacerdote qualunque ma un ex missionario dal talento un po' speciale. Possiede uno straordinario intuito che, unito alla sua profonda conoscenza dell'animo umano, lo guida con successo nei più tortuosi meandri del delitto. Generoso, semplice, astuto, intuitivo, intelligente, meticoloso, tenace, informale, senza pregiudizi: il suo compito principale è di risvegliare le coscienze. La sua missione: smascherare i colpevoli e far comprendere che, fra Male e Bene, è quest'ultimo l'unica via per vivere bene con sé stessi e con gli altri.

Svitati


1999 – Commedia, Comico
Recitazione (segretaria di Puccini)
2.2 2.2

Bernardo, figlio di un industriale, è un pasticcione, combina guai uno dietro l'altro, fa arrabbiare suo padre guido a tal punto da procurargli un infarto. Sul letto di morte Guido chiede a Bernardo di rintracciare un soldato americano che nel corso dell'ultima guerra gli aveva salvato la vita. Bernardo parte per gli Stati Uniti e dopo lunghe ricerche lo rintraccia: l'uomo si chiama Jack ed è ricoverato da trent'anni in manicomio. Bernardo vuole comunque portare Jack da Guido e lo fa evadere.

Fantozzi alla riscossa


1990 – Commedia
Recitazione (Giudice Pettoruta)
3.2 3.2

Non basta la pensione a neutralizzare il ragionier Ugo Fantozzi, che si cimenta come manager della sgraziata nipote Ughina in cerca di fortuna cinematografica e come giudice popolare in un processo di mafia. Ci guadagna un mare di guai, finisce prima in carcere, poi dallo psicanalista, infine messo in ridicolo da un libro che la moglie Pina ha scritto su di lui. Ma neanche questa valanga di sciagure frena il suo febbrile attivismo.

Delitti e profumi


1988 – Commedia, Giallo
Recitazione (Rana)
2.0 2.0

Barbara, una bella commessa di un grande magazzino, prende improvvisamente fuoco, in mezzo ai clienti, e muore carbonizzata. Il commissario Turoni della Squadra Omicidi cerca invano il colpevole, mentre un'altra ragazza muore nello stesso identico modo di Barbara. Eddy decide allora di indagare da solo e scopre presto che l'assassino si è servito di un misterioso flacone di profumo infiammabile fatto giungere in dono alle vittime, le quali avevano preso fuoco dopo esserselo spruzzato...

Mia moglie è una bestia


1988 – Commedia
Recitazione
1.2 1.2

Nel corso di una gita in campagna un pubblicitario scopre per caso una cavernicola ibernata. La porta a casa propria, ma finisce in una clinica psichiatrica. Una volta uscito, la sposa.