Rodrigo Cortés

Produttore
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Paranormale o sovrannaturale? - Per scrivere la sceneggiatura di Red Lights, il regista Rodrigo Cortés ha passato un anno e mezzo a studiare i fenomeni paranormali, osservando sia il punto di vista dei credenti che quello degli scettici. Alla fine, la sua conclusione è stata che entrambi gli schieramenti tendono a escludere quelle prove che non supportano la loro posizione. In seguito, il regista ha dichiarato di non credere nel sovrannaturale (inteso come manifestazione di fantasmi o demoni) perché secondo il suo punto di vista nulla può contravvenire alle regole naturali, ma di accettare invece il paranormale, che egli considera come un insieme di fenomeni ai quali la scienza non ha ancora dato una spiegazione.

    ● ● ●
  • Cortés scommette su Sigourney - Il regista Rodrigo Cortés ha dichiarato di aver scritto la sceneggiatura di Red Lights avendo in mente, per il ruolo della studiosa scettica, il volto di Sigourney Weaver; ciò, nonostante il fatto che il regista non avesse ancora contattato l'attrice per offrirle il ruolo. In seguito, comunque, la Weaver ha accettato la parte dopo la lettura del copione.