Filmografia

Filmografia di Philipp Budweg


Rico, Oskar und das Herzgebreche


2015 – Avventura, Commedia, Ragazzi
Produzione (Produttore)
0.0

Rico e il suo miglior amico Oskar sono piccoli detective con esperienza, che agiscono in incognito. I due ragazzini si trovano coinvolti ora in un caso spinoso: la madre di Rico ha vinto al bingo senza avere nemmeno un numero corretto. Il gioco è stato organizzato da Ellie Wandbeck e da suo figlio Boris; la madre di Rico, evidentemente, potrebbe essere coinvolta nelle loro malefatte.

Rico, Oskar und die Tieferschatten


2014 – Avventura, Commedia, Ragazzi
Produzione (Produttore)

Rico e Oskar sono due amici quasi inseparabili a Berlino, ma a rovinare il loro rapporto interviene Mr. 2000, un sequestratore di bambini così chiamato perché chiede sempre 2 mila euro di riscatto per ogni bimbo rapito.

Totem


2011 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

Una ragazza forse straniera, Fiona, viene assunta come collaboratrice domestica e bambinaia da una famiglia borghese della Ruhr, i Bauer: padre, madre, una figlia adolescente che frequenta un ragazzo molto più grande di lei, un bambino piccolo. La vita quotidiana scorre apparentemente normale, tra la piscina, i pasti consumati insieme, l'ozio in giardino, le brevi passeggiate. Regole e rituali ben precisi la scandiscono. La disciplina viene imposta e ribadita di continuo. Ma ben presto prendono forma le nevrosi e le angosce dei singoli e i ruoli non sono più così chiari, i confini non più così netti. In particolare ...

Blöde Mütze!


2007 – Drammatico
Produzione (Produttore), Sceneggiatura
0.0

Spaccato della vita di tre adolescenti. Martin, dodici anni, si trasferisce con i suoi genitori nella cittadina di Bellbach, ma fatica ad adattarsi alla nuova realtà. Da subito entra in conflitto con Oliver, un coetaneo problematico. Nello stesso tempo scopre di provare un tenero sentimento per Silke, la migliore amica di Oliver.

Four Windows


2006 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

Quattro diversi volti della stessa famiglia. Quattro solitudini. I personaggi vogliono separarsi gli uni dagli altri, ma di fatto restano immobili, fermi sulle loro posizioni, cercando di salvare le apparenze a tutti i costi. Ma la rottura della finta armonia è dietro l'angolo. Non appena un terribile segreto viene a galla la situazione precipita.