Filmografia

Filmografia di Peter Marc Jacobson


Happily Divorced


2011 – Commedia
2011 – Sceneggiatura – 10 episodi ? – Soggetto ? – Produzione (Produttore esecutivo) 2011 – Recitazione (Sé stesso) – 1 episodio 2012 – 2013 – Regia – 3 episodi
3.5 3.5

Basata sulla vita reale di Fran Drescher, la serie racconta come la protagonista abbia affrontato la vita dopo aver scoperto l'omosessualità del marito e come riesca a gestire la relazione con l'attuale compagno e quella con post-divorzio con l'ex.

Rita Rocks


2008 – Commedia
2008 – Regia – 2 episodi
0.0

Una donna in carriera, che divide il suo tempo tra un lavoro che non ama particolarmente, e la vita domestica tra figli, casa e marito, decide che è arrivato il momento di dedicarsi un po' di tempo, prima che le esploda il cervello. Scavando tra i relitti del passato in garage trova la sua vecchia chitarra e insieme a una nuova conoscenza iniziano una jam session settimanale alla quale si aggiungono presto un vicino di casa, la postina e il fidanzato di sua figlia, formando un gruppo rock niente male.

Hope & Faith


2003 – Commedia
2006 – Regia – 1 episodio
2.5 2.5

Hope è una donna pratica, tranquilla, madre di tre figli che vive a Glen Falls, Ohio. La sua vita ordinata e felice viene sconvolta dall'arrivo di sua sorella. Faith è una attrice di soap opera, ma il suo personaggio è stato ucciso dagli sceneggiatori e adesso ha bisogono di un posto dove stare...

Le cose che amo di te


2002 – Commedia, Drammatico
2004 – 2006 – Sceneggiatura – 5 episodi 2005 – Regia – 3 episodi
3.9 3.9

Quando il padre di Holly viene trasferito in Giappone, la ragazza viene mandata a vivere a New York dalla sorella Valerie, creando scompiglio nella sua vita.

La Tata


1993 – Commedia
1994 – 1995 – Recitazione (Romeo Attore) – 2 episodi 1998 – 1999 – Regia – 11 episodi ? – Produzione (Co-Produttore) 1993 – 1996 – Sceneggiatura – 8 episodi
3.4 3.4

Francesca Cacace, simpatica ragazza americana di origini italiane (della Ciociaria - Frosinone, solo nella versione italiana, perchè in quella originale è ebraica), è stata licenziata dal negozio di abiti da sposa dove lavorava, nel povero quartiere di Flushing nel Queens a New York. Il motivo è semplice: Danny, il suo ragazzo, è proprietario dell'atelier e ha deciso di lasciarla. Ma Francesca non si perde d'animo, ed ora fa la venditrice porta-a-porta di cosmetici e finisce per arrivare nel ricco quartiere di Manhattan. Qui bussa, senza saperlo, alla porta di un ricco produttore di Broadway: Maxwell Sheffield. Il signor Sheffield ...