Ornella Giusto

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Ornella Giusto


Ornella Giusto, attrice e poetessa di adozione romana, è nata a Catania il 28 giugno del 1972 e ha vissuto per alcuni anni tra Catania e Ragusa. Trasferitasi a Roma per coltivare la sua formazione artistica, ha frequentato il Conservatorio Teatrale Cinematografico diretto da G.B.Diotajuti e ha proseguito gli studi di teatro con l'attore Silvio Spaccesi, cui sono seguiti i seminari di Beatrice Bracco e Raffaele Festa Campanile, nonché le Master Class - Lezioni di Cinema di Taormina.

Dopo aver completato il suo apprendistato artistico, si è cimentata in diversi ruoli secondari per il cinema, partecipando anche a produzioni di rilievo, come Malèna di Giuseppe Tornatore, My name is Tanino di Paolo Virzì, Il Consiglio d'Egitto di Emidio Greco, nonché il kolossal internazionale The Passion di Mel Gibson.
Nel 2006 giunge finalmente un ruolo da co-protagonista, al fianco di Luigi Lo Cascio e Donatella Finocchiaro, ne Il dolce e l'amaro di Andrea Porporati, opera che indaga sul fenomeno e sulla cultura mafiosa, presentata in concorso al Festival di Venezia.

La fama di Ornella viene, inoltre, accresciuta da alcune partecipazioni in lavori televisivi, molto spesso legate all'ambientazione siciliana, tra cui L'Attentatuni- il grande attentato, L'Onore e il Rispetto di Salvatore Samperi, cui si aggiungono interpretazioni in alcuni episodi delle serie La Squadra VIII, Distretto di polizia 8 e Il commissario Montalbano ne La danza del gabbiano.

Per il teatro, invece, ha interpretato diversi ruoli da protagonista in svariate commedie, tra cui Yerma, La Locandiera, Liolà, A Porte Chiuse, La Morsa, tutte per la regia di Antonio Pierfederici; The Professional Day, diretto da Cecilia Miraglia e La Spina molesta di Barbara Amodio.

Nel 2003 è stata premiata con il Premio Nazionale Nomentum, per le valide interpretazioni di personaggi chiave in film di successo diretti da registi importanti, e nel 2007 ha ricevuto Il premio "paesi etnei oggi" come miglior attrice emergente siciliana di cinema e teatro.
Ha partecipato alla Rassegna Nazionale di poesia Eliodoro città di Catania dal 2000 al 2005. Nel 2005 ha pubblicato il suo libro di poesie dal titolo Il rumore dell'anima presentato alla Casa del Cinema da Felice Laudadio.