Filmografia

Filmografia di Nina Meurisse


Una vita - Une vie


2016 – Drammatico
Recitazione (Rosalie)
2.8 2.8

Jeanne si appresta a iniziare una nuova vita con il marito Julien nella Normandia del 1819. Lui però la tradirà ripetutamente e il loro rapporto sarà molto difficile, nonostante i due figli che li uniscono.

I Am a Soldier


2015 – Drammatico
Recitazione (Audrey)
2.0 2.0

La trentenne Sandrine è costretta a tornare nella città di Roubaix per vivere con la madre. La ragazza, senza lavoro, accetta un impiego presso il canile dello zio, che però è in realtà una copertura per un traffico di cani da combattimento dall'Europa dell'Est. Sandrine si garantisce in breve autorità e rispetto in un mondo dominato dagli uomini, oltre ad accumulare ottimi guadagni; ma presto vorrà anche ribellarsi al suo attuale "padrone".

Vincent n'a pas d'écailles


2015 – Commedia, Fantastico, Fantascienza
Recitazione (Amica di Lucie)
0.0

Vincent ha un potere sovrannaturale: a contatto con l'acqua, la sua forza, i suoi riflessi e la sua agilità aumentano enormemente. Il giovane, così, si avvicina spesso a laghi e fiumi per testare questa sua capacità. Quando incontra Lucie, e se ne innamora, Vincent ha l'occasione di svelare per la prima volta il suo segreto a una persona di cui si fida; ma, in seguito, un piccolo incidente lo costringe a mostrare pubblicamente il suo dono, e a dover fuggire.

Africaine


2014 – Drammatico
Recitazione (Géraldine)
0.0

In occasione di una visita ai genitori, da poco trasferitisi in Africa, la ventisettenne Geraldine ritrova sua sorella maggiore Alice; in men che non si dica si riaccende la tensione tra le due, risalente a quanto, durante l'infanzia, Alice tormentava Geraldine. Il viaggio sarà però, per Geraldine, anche l'occasione per riscoprire le sue origini, la magia del continente africano e le sue credenze: tutti elementi che l'aiuteranno a cambiare la sua posizione nei confronti della sorella.

Juliette


2013 – Comico, Drammatico
Recitazione (Lou)
0.0

La storia di una ragazza di 25 anni, che diventa il ritratto della generazione Y alle prese con la crisi economica europea, quella che ha scelto di amare per non piangere e che non ha altra scelta oltre a quella di diventare adulta.