Mino Giarda
Venezia, Italia
89 anni, 2 agosto 1928
  • 3 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • San Babila e Storie di vita: la collaborazione tra Maietto, Lizzani e Giarda - Il produttore Carlo Maietto ci ha raccontato che San Babila ore 20: un delitto inutile, fu ispirato da un fatto di cronaca realmente accaduto a Milano, nella piazza che dà il titolo al film. "L'idea me la propose Carlo Lizzani con Mino Giarda (ottimo sceneggiatore a cui in seguito affidai la regia del film Per Amore) e la sceneggiatura fu scritta insieme ad Ugo Pirro, candidato a due premi Oscar" - racconta Maietto - "L'idea di Lizzani era quella di raccontare il fatto di cronaca, senza ingaggiare dei divi per dare più credibilità e drammaticità al racconto e, pertanto, si realizzò un film neorealistico con attori completamente sconosciuti, selezionati in seguito a molti provini. Ricordo con quanta capziosità e rigore Lizzani seguiva ogni particolare delle sequenze, aiutato anche da Nino Giarda che fu anche aiuto regista."

    "Durante le riprese si verificò un fatto curioso. Mentre giravamo, con la macchina da presa nascosta dentro un furgone, la scena della marcia dei fascisti sanbabilini tra Piazza San Babila e Corso Vittorio Emanuele, alcune persone lungo il marciapiede, non capendo che fosse un film, cominciarono ad urlare inni fascisti ed ad alzare il braccio. Questo aumentò la drammaticità e la verosimiglianza della scena, ma dovemmo affrettarci a far capire - con la collaborazione della forza pubblica - che si trattava solo del set di un film e non di una vera manifestazione politica. Il film ha avuto vari riconoscimenti ed apprezzamenti dalla critica. Ricordo anche che il film vinse un premio al Festival di Mosca."

    In seguito Maietto è tornato a collaborare con Lizzani e Giarda per Storie di vita e malavita, da lui prodotto, per il quale furono scritturati attori completamente sconosciuti. "A differenza di San Babila, in cui si è sceneggiato un singolo episodio di cronaca, per questo film si rese necessaria la ricerca sull'intero fenomeno della prostituzione minorile. La ricerca è durata alcuni mesi ed ha documentato storie realmente accadute e talmente drammatiche da avere avuto difficoltà a tradurle in maniera sopportabile al pubblico per la visione del film, reso possibile solo per il grande talento e la sensibilità di Carlo Lizzani. Per entrambi i film le musiche furono affidate ad Ennio Morricone."

  • 1976 Sceneggiatura, Soggetto

    San Babila ore 20: un delitto inutile

    0.0
    Drammatico

    Un gruppo di neonazisti, avventori abituali di un bar nella famosa piazza milanese, vive una giornata di follia tra attentati, stupri e omicidi. Grazie alla testimonianza di una delle vittime i quattro verranno assicurati alla giustizia.

  • 1976 Regia, Soggetto

    Per amore

    0.0
    Drammatico

    Una donna gravemente malata si sacrifica per il marito pianista e l'amante di lui decide di farsi da parte.

  • 3 aprile 1975 Sceneggiatura, Regia

    Storie di vita e malavita

    3.0 3.0
    Drammatico

    Una inchiesta giornalistica porta alla luce il tema della prostituzione minorile attraverso le storie di sei adolescenti. Una squallida situazione di prostituzione minorile porta alla scoperta di altre analoghe e altrettanto deprimenti vicende, in ambienti diversi.

  • Nato - 2 agosto 1928