Filmografia

Filmografia di Michelle Wolff


NCIS - Unità anticrimine


2003 – Crime, Azione
2007 – Recitazione (Marine Srgt. Maria Sanchez) – 1 episodio
3.6 3.6

Crime procedurale nato come spin off di JAG, NCIS descrive le indagini della Naval Criminal Investigative Service (NCIS) della marina militare degli Stati Uniti.

Horace and Pete


2016 – Commedia, Drammatico
2016 – Recitazione (Margaret) – 1 episodio

Commedia sulle vicende quotidiane di Horace e Pete, i co-proprietari di un bar irlandese, "Horace and Pete's". Tra i temi trattati troviamo, la politica, la nostalgia, il tempo, il lutto e molto altro.

Murder.Com


2008 – Thriller
Recitazione (Dana)
0.0

Stacy è un potente avvocato di South Beach che fa ritorno a casa quando la sorella Kate viene uccisa da un misterioso assassino. Facendosi carico delle indagini, Stacy è scioccata nello scoprire il profilo segreto di Kate in un sito di appuntamenti.

Life


2007 – Poliziesco
2007 – Recitazione (Female Cop Mid 20's) – 1 episodio
3.6 3.6

Damien Lewis è un poliziotto che è stato condannato al carcere per errore. Dopo anni la sua innocenza è finalmente dimostrata e ritorna a far parte del corpo di polizia. Gli anni di prigione lo hanno cambiato però e la sua nuova visione della vita lo porta ad apprezzare anche le cose che diamo per scontate. Il suo nuovo capo è una donna, il tenente Davis, interpretato da Robin Weigert, mentre Brooke Langton riveste il ruolo di Constance, l'avvocato che è riuscita a liberarlo. Constance è sposata, ma tra i due scatta subito la scintilla dell'attrazione.

Nip/Tuck


2003 – Drammatico, Medical, Thriller
2006 – Recitazione (Candy) – 1 episodio
3.3 3.3

Due chirurghi plastici in voga a Miami si trovano anche loro, in piena crisi di mezza età, a fare i conti con problemi di carriera, famiglia e amore. Sul lettino dei due dottori Sean McNamara e Christian Troy si sdraia l'America che vuole darci un taglio! Dietro i desideri estetici dei pazienti, il più delle volte il bisturi fa emergere le loro insoddisfazioni, la fragile natura di chi è incapace di accettarsi, più che fisicamente, dal lato psicologico.