Biografia

Cenni biografici di Michel Altieri


Italo francese, nato a Bari il 16 giugno 1978, attore di prosa e cantante scoperto dal maestro Luciano Pavarotti e formatosi sotto la guida di Narcisa Bonati del Piccolo Teatro di Milano, Emiliana Perina e Tato Russo, Michel Altieri inizia a lavorare nel mondo dello spettacolo da bambino partecipando a concorsi per giovani attori.
Prosegue i suoi studi tra Milano e New York, è allievo di Anna Strasberg e Dennis Hopper e si diploma presso la International Theatre School diretta dal drammaturgo giapponese Kuniaki Ida, e il Centro Teatro Attivo di Nicoletta Ramorino.

Nel 2000 Luciano Pavarotti lo sceglie e lo segue personalmente nella preparazione come protagonista della rock-opera Rent prodotta da sua moglie Nicoletta Mantovani, per la regia di Michael Greif.
Con i ruoli di Renzo Tramaglino in tre edizioni del musical-kolossal I Promessi Sposi e Dorian ne Il Ritratto di Dorian Gray, entrambi diretti da Tato Russo, Altieri vince il Premio Sandro Massimini e l'Italian Musical Theatre award come migliore attore.
Il trionfo de Il Ritratto di Dorian Gray, al quarto anno di repliche nel 2006, porta Michel all'encomio dei media come il primo idolo pop teatrale in Italia, e gli viene ottiene il premio internazionale Rome-Europe nella categoria "migliore attore". Nel 2006 Michel vince il concorso per nuovi attori, indicati in tutto il mondo da Anna Strasberg e Dennis Hopper come futuri volti di Hollywood e gira le fiction Linea di confine e Tawanna Ray di Alessandro Maccagni, e il film Il pugile e la ballerina diretto da Francesco Suriano.

In seguito riceve consensi di pubblico e critica con l'interpretazione del protagonista in Rocco e i suoi fratelli di G. Testori, per la regia di Antonio Syxty e debutta nei panni di Cristiano, nel Cyrano De Bergerac di Corrado D'Elia, un ruolo per il quale la critica lo definisce un "autentico caso teatrale".
Nel 2007 interpreta Fabio Di Celmo, vittima del terrorismo cubano nella pellicola, presentata al Festival di Berlino, Cuando la verdad despierta di Angelo Rizzo, che ripercorre gli attentati terroristici di Posada Carriles, tra cui quello a Cuba del 1997 in cui morì il giovane italiano Di Celmo.

Nel dicembre 2007 Altiere riceve il premio come "attore rivelazione" e il regista Dario Argento lo sceglie come protagonista del suo musical Profondo Rosso per la regia di Marco Calindri. Inoltre, gira la fiction Il Bene e Il male per Rai Uno, mentre dal novembre 2008 è stato scritturato dal Teatro Stabile di Catania come protagonista dei musical Pipino Il Breve (per regia di Giuseppe Di Pasquale) e Il Conte di Montecristo (diretto da Armando Pugliese).

Di prossima uscita, per la Mondadori, il libro Illusioni Necessarie scritto con Enrico Groppali e Franco Travaglio sui suoi primi dieci anni di lavoro sul palcoscenico.