Martina Liberti

Produttrice
Biografia

Cenni biografici di Martina Liberti


Nata a Napoli il 12 aprile 1988. Laureanda in Archeologia e Storia delle arti, fin da piccola mostra spiccate capacità artistiche: dal disegno alla musica, passando per la danza, ma la sua vera passione sarà la recitazione. Accostatasi al teatro per la prima volta all'età di 15 anni, frequentando un laboratorio di teatro sperimentale, non ha più lasciato questo percorso.
Allieva di Sergio Solli e Barbara Pieruccetti, prosegue la sua formazione frequentando la Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale e altri stages (diretti da Enzo Garinei, Michele Monetta, Marco Columbro).
A Teatro la si è vista impegnata nella teatro-novela Bizarra diretta da Manuela Cherubini (vincitrice del Premio Ubu come migliore novità straniera) per il Napoli Teatro Festival, poi nello spettacolo di Gianfranco Gallo Felici in circostanze misteriose e ha inoltre lavorato con Vittorio Lucariello, Gennaro Monti, Stefano Jotti.
Ha recitato al cinema nei film Linea di Konfine di Fabio Massa, Mozzarella Stories di Edoardo De Angelis, L'ultimo goal di Federico Di Cicilia e nel cortometraggio Una breve vacanza di Giovanni Meola, al fianco di Giulio Scarpati (per il quale ha avuto la Nomination come Miglior Attrice al Social World Film Festival 2013). Nel 2013 fonda con Fabio Massa la Goccia Film con cui produce: L'amore (Quello vero) cortometraggio di e con Fabio Massa nel quale è protagonista femminile al fianco di Pietro De Silva, Ivan Bacchi e Bianca Nappi; il cortometraggio Vicolo cieco con Giorgio Colangeli per la regia di F. Massa (selezionato al Festival di Cannes 2014 nella sezione Short Film Corner); la serie-web Linea di confine-Rewind; il lungometraggio Vacanz...IERI OGGI E DOMANI con Carlo Croccolo, Lucianna De Falco, Salvatore Misticone, Ernesto Lama, Patrizio Rispo per la regia di Fabio Massa e Lucio Ciotola.
Interpreta nella soap tv Un posto al sole il ruolo di Stefania Passalacqua.