Filmografia

Filmografia di Martin C. Schute


Uomini d'argento


1978 – Commedia, Poliziesco
Produzione (Produttore esecutivo)
0.0

Un boss del crimine organizzato, Joe Fiore (Martin Balsam), invia in Svizzera il mago della finanza "Doc" Fletcher (Michael Caine) con lo scopo di acquistare una banca per riciclare i proventi dei suoi traffici. Arrivato a Lugano, Fletcher entra in società con il principe Gianfranco Pietro Annunzio di Siracusa (Louis Jourdan) e i due impiantano la banca in un appartamento posto sopra un ristorante. Per dare maggior credibilità all'operazione, il Principe convince Fletcher ad investire in una miniera d'argento iraniana di proprietà di Shireen e Agha Firdausi (Stéphane Audran e David Warner), ma questo attira l'attenzione di ...

Miss Julie


1972 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

Julie è una giovane nobildonna che, nonostante le pressioni della famiglia affinchè sposi un giovane dello stesso rango, si innamora perdutamente di Jean, il cameriere del padre. Un triste epilogo metterà fine al loro amore per sempre...

Bunny Lake è scomparsa


1965 – Giallo
Produzione (Produttore associato)
3.3 3.3

Nella Londra degli anni Sessanta, l'ispettore Newhouse indaga sul misterioso rapimento di una bambina, Bunny Lake, avvenuto in un'asilo di Hampstead. Bunny è la figlia illegittima di Ann, una nevrotica ragazza americana appena giunta in Inghilterra per raggiungere il fratello Stephen. La responsabile dell'asilo non ricorda di aver mai visto la bambina, né di aver mai effettuato la sua iscrizione alla scuola, così Ann cerca disperatamente di ritrovarla con l'aiuto del fratello, anche perché la polizia comincia a credere che tutto sia frutto dell'immaginazione della donna. Ma è Ann a mentire, o il mistero sulla ...

Il cardinale


1963 – Drammatico
Produzione (Produttore associato)
4.0 4.0

Un giovane sacerdote torna nella sua città natale, Boston. Entra in crisi, ma un cardinale cerca di aiutarlo. Inviato a Vienna per insegnare, conosce una studentessa, che si innamora di lui. Assiste impotente all'entrata dei nazisti in Austria e alle persecuzioni degli ebrei, ma non demorde.