Marina Gefter

Produttrice
Biografia

Cenni biografici di Marina Gefter


Nata a Trieste e residente a Parigi, Marina Gefter proviene da una famiglia di avvocati da tre generazioni. Laureata in scienze politiche all'università di Pavia, ha iniziato la carriera come giornalista collaborando tra gli altri con Panorama e il Corriere della Sera. All'inizio degli anni '70 lavora per Vogue a New York, dove incontra il produttore cinematografico Tonino Cervi, figlio di Gino Cervi, e grazie a lui scopre il mondo del cinema, che non lascerà più.

Due anni dopo, a 26 anni, Marina Gefter produce il suo primo film: Finalmente le mille e una notte, diretto da Antonio Margheriti. Dopo la nascita della figlia Valentina, nel 1975 inizia una collaborazione con la RAI, per la quale produrrà vari programmi, tra cui: Hello Hollywood, qui Broadway, la storia del musical americano (3 puntate RAI 1), 10 anni della Women's liberation movement (2 puntate RAI 2), Speciale Berlino con Irene Bignardi (Rai 3)
Speciale Cannes (Rai 3)

Dal 1980 co-produce con RAI 1 una serie di documentari sui grandi registi e attori del cinema americano, tra i quali Woody Allen, Francis Ford Coppola, Steven Spielberg, Richard Gere. Questa esperienza le assicurerà una profonda conoscenza dell'ambiente cinematografico americano e dei suoi sistemi.

Dal 1985, la sua attività di produttrice evolve da produzioni televisive essenzialmente italiane verso la cinematografia internazionale. Co-produce con l'americano Ed Pressman il film Good Morning Babilonia dei fratelli Taviani. Con Francis Ford Coppola nel 1989 è produttore associato del film Il Padrino parte III, del quale cura le riprese a Cinecittà e in Sicilia.

Per la BBC produce la serie Lady Chatterley di Ken Russell, e a seguire Paura e amore di Margarethe Von Trotta. Segue il ruolo di produttore esecutivo per il film Sud di Gabriele Salvatores.

Nel 1995, Marina Gefter lascia l'Italia per vivere tra la Francia e l'Inghilterra. E' titolare della casa produttrice inglese Shining Pictures e della francese Mes Films di Parigi. Nel giugno 2000 produce a Parigi per la regia di Brian De Palma il film Femme Fatale, che oltre ad un notevole successo europeo viene distribuito negli U.S.A. dalla Warner Bros.
Nel 2004 Marina Gefter produce il suo primo film in lingua francese: Lila dit ca.