Lello Giulivo

Attore
Biografia

Cenni biografici di Lello Giulivo


Lello Giulivo nasce a Napoli nel 1957, artista poliedrico (cantante, attore, mimo) muove i primi passi nel mondo dello spettacolo a diciassette anni, si esibisce come cantante folk.
Nel 1976 partecipa al recital e al disco di Massimo Ranieri Macchie 'e culore per la regia teatrale e televisiva di Mauro Bolognini.

Nel 1979 incontra il M° Roberto De Simone e prende parte fino al '94 ad un grandissimo numero di produzioni da lui dirette (La Gatta Cenerentola, L'Opera Buffa del Giovedì Santo, Festa di Piedigrotta, Il Bazzariota, Carmina Vivianea, Messa di Requiem per Pasolini, ecc...).
Dal 1985 al 1991 è un componente della Nuova Compagnia di Canto Popolare, e dal 1991 al 1993 è protagonista in Novecento Napoletano regia di Bruno Garofalo. Successivamente partecipa ad Agamennone di Roberto De Simone e La zia di Carlo, per la regia di Filippo Crivelli, quindi in Soirée Viviani (orchestrazioni musicali e regia di Pasquale Scialò) e tra il 1995 e il 1997 è in scena con Delizie e Misteri Napoletani per la regia di Armando Pugliese, Penziere mieje e Uomo e Galantuomo di Eduardo per la regia di Luca De Filippo e Masaniello, per la regia di A.Pugliese.

Negli anni Zero invece ha preso parte a Canto di un venditore ambulante, di David Haughton, Amore di Tango, regia di Lindsay Kemp, Napolettango, concerto teatrale regia di Mico Galdieri, Tre Terzi per la regia di Giuseppe Bertolucci, Scugnizza di Davide Livermore e Napoli zompa e vola, di Amedeo Amodio
Oltre a questi lavori, Giulivo ha anche interpretato Nessuno ritorna e Il trionfo dei castrati, dei quali è stato anche regista.

Al cinema ha fatto parte del cast de I Vesuviani, Mare Largo, Rose e Pistole, Pacco, doppio pacco e contropaccotto, Appassionate, Incantesimo Napoletano, 'Ngopp e The Passion.
Tra le partecipazioni televisive, i già citati Macchie 'e culore e Varietà Viviani oltre ai serial La squadra e Un posto al sole.