Filmografia

Filmografia di Katja Dringenberg


Il commissario Schumann


2006 – Crime, Drammatico
? – Montaggio
3.8 3.8

Ambientata nel quartiere berlinese di Friedrichshain-Kreuzberg, la crime series segue le gesta del Commissario Bruno Schumann, sovraintendente di una squadra di detective che si occupa di casi di criminalità quotidiana.

From Caligari to Hitler: German Cinema in the Age of the Masses


2014 – Documentario, Storico
Montaggio
0.0

Un'indagine, in forma di documentario, sul legame tra l'involuzione politica tedesca negli anni tra il 1928 e il 1933, quelli in cui Hitler salì al potere, e la contemporanea realtà cinematografica della Germania. Lo scopo: dimostrare il sempre presente collegamento tra il cinema, a prescindere dalla sua qualità, e la realtà politica di un paese.

Gold - You Can Do More Than You Think


2013 – Documentario
Montaggio
0.0

Un documentario che segue l'emozionante storia di tre atleti: Henry Wanyoike, maratoneta cieco del Kenya, Kirsten Bruhn, nuotatrice paralizzata proveniente dalla Germania, e Kurt Fearnley, velocista costretto sulla sedia a rotelle. Tutti e tre sono seguiti per più di un anno dal regista Michael Hammon, durante la loro preparazione alle Paralimpiadi del 2012.

Der Mann Von Der Botschaft


2006 – Drammatico
Montaggio
0.0

Herbert, funzionario dell'ambasciata tedesca in Georgia, non è soddisfatto della sua vita e del suo lavoro. Tutto cambia grazie all'incontro con la dodicenne Sashka, una giovane ladruncola che tenta di derubarlo. Il diplomatico, attratto dalla vita della ragazza fatta di piccoli espedienti, inizia a frequentarla sempre più spesso, ma il loro rapporto quasi filiale viene male interpretato...

The Kick


2005 – Drammatico
Montaggio
0.0

In una notte del luglio 2002, Marco e Marcel Schönfeld, insieme ad un terzo complice, uccidono a calci e pugni il sedicenne Marinus Schöberl, poi gettano il corpo in un pozzo nero. La ricostruzione del delitto viene affidata a due attori, un uomo e una donna, che a turno assumono le parti dei protagonisti della vicenda e dei parenti della vittima. Le dichiarazioni rese attraverso i monologhi ricompongono il quadro sociale in cui è maturato l'assassinio.