Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Intervento tempestivo - Per fortuna c'era Woody Harrelson sul set di The Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2: un giorno l'attore è intervenuto appena in tempo per salvare Jennifer Lawrence che stava rischiando di soffocare dopo che una pastiglia le era andata di traverso. Una fonte ha raccontato che Jennifer aveva appena mandato giù alcune vitamine con un sorso d'acqua, e Harrelson è intervenuto per praticarle la manovra di Heimlich quando si è accorto che l'attrice era in difficoltà e non riusciva a respirare. Per fortuna la manovra è andata a buon fine e Jennifer ha ringraziato il suo salvatore.

    ● ● ●
  • Una danza complicata - Bradley Cooper e Jennifer Lawrence hanno passato settimane a esercitarsi per le scene di danza di Il lato positivo - Silver Linings Playbook, insieme alla coreografa Mandy Moore. "Non c'è niente di improvvisato, assolutamente niente", ha affermato la Lawrence. "Io sono una ballerina terribile, perciò non sarei stata mai capace di fare nulla di ciò. Quando finalmente l'abbiamo messa insieme, quella scena è stata veramente divertente come appare".

    ● ● ●
  • Ruoli mancati in The Master - Jennifer Lawrence, Deborah Ann Woll ed Emma Stone erano state considerate per il ruolo di Elizabeth in The Master. Reese Witherspoon invece era stata considerata per il ruolo di Mary Sue nel 2010, poi il ruolo è andato ad Amy Adams.

    ● ● ●
  • Belve mancate - Leonardo DiCaprio, Tom Hardy, Garrett Hedlund e James Franco sono stati considerati per il ruolo di Ben in Le Belve. Per il ruolo di O invece era stata scritturata Jennifer Lawrence, che ha rinunciato per interpretare The Hunger Games, e si era pensato anche a Olivia Wilde, Abbie Cornish, Amber Heard e Teresa Palmer. Lindsay Lohan aveva espresso interesse nel ruolo, mentre Uma Thurman era stata scritturata per il ruolo di Paqu, la madre di O, ma le sue scene sono state eliminate dal montaggio finale.

    ● ● ●
  • Hungry Games - In occasione dell'uscita di Hunger Games, Jennifer Lawrence ha detto che le piacerebbe spendere il compenso ricevuto per il film in modo curioso: "Quando avrò il mio primo vero assegno, voglio tuffarmi in una piscina piena di pasta."

    ● ● ●
  • Quando il gioco si fa duro... - Jennifer Lawrence ha raccontato che le riprese di Hunger Games sono state decisamente avventurose e non facili: "Spesso abbiamo girato nei boschi e anche per molte ore di seguito, quindi a volte mi sono arrangiata a fare pipì all'aperto e considerato che le riprese duravano tanto, ero talmente stanca che non ce la facevo a farmi una doccia. E così mi ripresentavo sporca di sangue finto e polvere, come prima."
    L'attrice ha detto che durante le riprese capitava anche di imbattersi in animali: "C'erano un sacco di orsi, sia cuccioli che adulti, ma c'erano anche i tacchini selvatici che erano buffi. C'era un assistente alla regia che era incaricato di fare in modo che i tacchini non si avvicinassero e doveva spaventarli e scacciarli. Ma dopo un po' loro non avevano più paura di lui..."

    ● ● ●
  • Colpi di testa - Liam Hemsworth e Jennifer Lawrence, entrambi biondi, hanno dovuto tingersi i capelli di un colore più scuro per Hunger Games, e lo stesso ha dovuto fare Josh Hutcherson, che invece da castano, ha dovuto tingersi i capelli di biondo.
    Nello specifico, la Lawrence ha effettuato prima diverse prove con delle parrucche (perchè non voleva fare troppi esperimenti sulla sua chioma, nel timore di rovinarla) e poi, una volta scelto il colore adatto al suo personaggio, li ha fatti tingere in quella tonalità. Linda Flowers, capo dei parrucchieri del film ha spiegato di aver affittato tantissime parrucche in diverse tonalità di castano "da quella più chiara, color miele a quella sui toni del rosso" per un totale di 18mila sterline.

    ● ● ●
  • Un ruolo mancato - Jennifer Lawrence, Juno Temple, Julianne Hough e Gemma Ward avevano partecipato ai provini di 21 Jump Street, senza però riuscire ad ottenere un ruolo nel film. Emma Stone invece era stata considerata per il ruolo della protagonista, ma è stata costretta a rinunciare a causa di impegni presi in precedenza.

Citazioni


  • Ho sempre odiato fare shopping per tutta la mia vita. Poi quando ho cominciato a diventare famosa, indossavo i vestiti che mi venivano offerti, anche se non mi piacevano davvero. Erano gratis, e almeno non dovevo andare a fare shopping.
    Di recente invece sono andata a fare shopping... e mi è piaciuto!
    (2013)
  • Non interpreto personaggi che m somigliano perchè sono una persona noiosa. Non vorrei vedermi in un film. Non è facile per una donna giovane, perchè i ruoli che mi vengono offerti di solito sono quelli di 'stronza e bellissima', 'brutta e sensibile' o 'carina e stupida'. Sono stata abbastanza fortunata da mantenermi lontana da questi ruoli.
    (2013)
  • E' ridicolo, perchè non mi considero una star. Di recente ho visto un tipo, che non è neanche famoso, e ha fatto una pubblicità in TV, e mi è quasi venuto un attacco di cuore.
    (2013)
  • "Non ho mai incontrato una persona alla quale mi piacerebbe somigliare così tanto. Lei è così normale. E' come se qualcuno si fosse dimenticato di dirle che è famosa"
    (Jennifer Lawrence su Jodie Foster)