Filmografia

Filmografia di Giulio Tomasini


La più bella coppia del mondo


1968 – Commedia, Musicale
Recitazione
0.0

Per un equivoco Walter e Paola, presentatori del Cantagiro, sono dati per segretamente sposati. Entrambi vorrebbero smentire, ma Paola ha un focoso spasimante siciliano del quale vuole liberarsi mentre Walter potrebbe firmare un favoloso contratto pubblicitario purché sia... ammogliato

Il disordine


1962 – Drammatico
Recitazione
0.0

Il giovane e ambizioso Mario cerca la sua chance per il successo dividendosi tra varie frequentazioni, tra cui quella di un ricco industriale e quella di una dama milanese.

Torna!


1953 – Drammatico, Romantico
Recitazione (Vittorio)
0.0

Roberto ama Susanna. Alla morte di uno zio, lui deve dividere l'edità con il cugino Giacomo, che è un poco di buono, fannullone, anche lui innamorato di Susanna. Lei però sceglie di sposare Roberto, da cui ha una figlia. Per vendicarsi, Giacomo fa credere a Roberto di essere l'amante di Susanna nonché il vero padre della piccola.

Noi peccatori


1953 – Drammatico, Romantico
Recitazione (Operaio del cantiere)
2.0 2.0

Dopo essere tornato dal fronte, talmente sfiduciato nei confronti della vita da aver perso la fede in Dio, Stefano incontra Lucia, e se ne innamora al punto da volerla sposare. Riesce a trovare lavoro, ma a causa di un grave incidente perde la vista. La sua fidanzata, per raccogliere il denaro necessario all'intervento chirurgico che potrebbe restituire la vista a Stefano, inizia ad esibirsi come cantante in un locale di terz'ordine. Stefano si oppone e litiga violentemente con Lucia. Solo un miracolo sistemerà le cose tra i due.

I figli di nessuno


1952 – Drammatico, Romantico
Recitazione (Antonio)
3.0 3.0

La madre di Guido, unico figlio della ricca famiglia proprietaria di una cava di marmo a Carrara, è decisa a separare suo figlio da Luisa, figlia del custode della cava, e induce suo figlio a fare un soggiorno all'estero per motivi di lavoro. Durante l'assenza di suo figlio la donna intercetta tutte le lettere di Luisa la quale, incinta, sentendosi abbandonata, lascia la sua casa e si rifugia presso quella di un'anziana contadina.