Giulio Andreotti
Roma, Italia
94 anni, 14 gennaio 1919
  • 5 Film
  • 0 Serie
  • 4 Foto
  • 1 Premi
  • 4 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 6 maggio 2013
  • 2014 Soggetto (Romanzo)

    L'orecchio del potere

    0.0

  • 2014 Recitazione (se stesso)

    Giulio Andreotti - Il cinema visto da vicino

    2.0 2.0
    Documentario

    Si tratta di una lunga conversazione, avvenuta qualche anno fa, tra Tatti Sanguineti e il senatore Andreotti riguardo al suo rapporto con il cinema italiano, inframmezzata da materiali di repertorio e brani di film. Fu l’ex comandante partigiano Rodolfo Sonego, della brigata ...

  • 2014 Recitazione

    Ne ho fatte di tutti i colori

    0.0
    Documentario

    Enrico Lucherini, il più grande press agent italiano si racconta ripercorrendo la sua carriera dagli anni della Dolce Vita fino alla conferenza stampa in cui annuncia il suo abbandono della professione che lui stesso ha portato in Italia, inventando uno stile personale ...

  • 31 dicembre 2014

    Foto di scena di Giulio Andreotti - Il cinema visto da vicino (2014) (4)

  • 24 dicembre 2013

    Da Jennifer Lawrence a Cory Monteith: i personaggi del 2013

    Da Jennifer Lawrence a Cory Monteith: i personaggi del 2013

    L'addio alle regine del teatro italiano e a personalità come Andreotti, Mandela, Margherita Hack. Il matrimonio di Belen e il giallo Di Cataldo, la mastectomia di Angelina Jolie e la Bellucci di nuovo single. I 'martellamenti' di Miley Cyrus e il coming out di Wentworth Miller.

  • La cattiveria dei buoni è pericolosissima.

  • Il Vivo - Nel maggio 2012, poco dopo che il senatore Giulio Andreotti è stato ricoverato in ospedale per un malore, il sito Quink.it ha pubblicato una versione "aggiornata" della locandina de Il Divo, la biopic su Andreotti diretta da Paolo Sorrentino nel 2008. Ed è così che Il Divo Giulio è diventato... Il Vivo. Poco dopo l'allarme sulle sue condizioni di salute, Andreotti ha scherzato come sempre: "Io dato per morto? Allunga la vita". Il senatore a vita ha anche ironizzato sul numero della sua stanza in ospedale, la 17, sostenendo di non essere superstizioso.

  • Giulio Andreotti, un Divo sullo schermo - Il film Il Divo, diretto nel 2008 da Paolo Sorrentino, è incentrato sulla figura controversa dell'onorevole Giulio Andreotti, in particolare nei primi anni Novanta, dalla fiducia all'ultimo governo Andreotti fino ai processi per associazione mafiosa.

  • Non sapremo mai la verità su Andreotti, la sapremo quando morirà e gli toglieranno la scatola nera dalla gobba...
    (Beppe Grillo su Giulio Andreotti)

  • 2009 Recitazione

    Vittorio D.

    0.0
    Documentario

    A 70 anni dal suo primo film (Rose scarlatte, 1939) e 35 dalla morte, Vittorio De Sica resta un gigante celebrato, talvolta dimenticato, forse paradossalmente sconosciuto del nostro cinema. In ombra è scolorata la sua prorompente umanità, la sua versatilità d'attore, la ...

  • David 1988

    David speciale

    David di Donatello
  • 21 dicembre 1983 Recitazione (Sé stesso)

    Il tassinaro

    2.3 2.3
    Commedia

    Da quarant'anni Pietro fa il conducente di taxi a Roma, e rientra puntualmente a fine servizio nella sua casetta di Ostia Antica. Il mestiere gli piace e gli piace la sua famiglia: un anziano padre, bravo cuoco, una moglie pacioccona, un figlio ...

  • Aggressioni - Sono celebri le "aggressioni" dell'inarrestabile Roberto Benigni in occasione di cerimonie o eventi particolarmente importanti: celebri "vittime" degli impulsi di Roberto sono stati: Raffaella Carrà, Pippo Baudo, Milly Carlucci, Martin Scorsese, Enrico Berlinguer, Walter Veltroni ed altri. Durante una serata del Festival di Sanremo del 1980, di cui era presentatore, Roberto baciò per 45 secondi la valletta Olimpia Carlisi sulla bocca. Sempre nel corso della stessa edizione di Sanremo, Roberto parlò a ruota libera rivolgendosi ai politici, ma soprattutto al Papa, che chiamò "Woytilaccio". Altri personaggi della politica italiana da lui sbeffeggiati in televisione sono stati Silvio Berlusconi - che Roberto chiamò "brutto maiale" - Giulio Andreotti e i socialisti.

  • Nato - 14 gennaio 1919