Filmografia

Filmografia di Giorgio Bracardi


Cattivik


2008 – Animazione
? – Recitazione (Cattivik)
3.5 3.5

Le avventure del maldestro ladro Cattivik, irascibile ed amante del cattivo gusto, che vive nelle fogne di una città anonima ma identificabile con Milano.

Mi faccia causa


1984 – Comico, Commedia
Recitazione
2.4 2.4

Il giovane pretore Giovanni Pennisi, un uomo come tanti altri con i suoi problemi e le sue debolezze, non è alieno da piccole infrazioni come quella di costruirsi una veranda abusiva. Anche per questo giudica le persone che si presentano a lui con indulgenza. Durante le varie udienze vengono alla ribalta i personaggi ed i casi più disparati: c'è Rosanna Bianchini, l'impiegata statale che si assenta durante le ore di ufficio per fare la massaggiatrice-squillo; c'è Annibale Saraceni, un pugile disoccupato che sequestra un cane per chiedere, inutilmente, il riscatto; c'è Luigi Marchetti, un ladro che ...

La gorilla


1982 – Comico, Commedia
Recitazione
1.5 1.5

L'agenzia "Securitas" vanta un'esistenza ormai secolare. Oggi è diretta da un capo smargiasso e fracassone, coadiuvato dalla figlia nerboruta e muscolosa, Ruby. I suoi clienti appartengono ai potenti della finanza che possono permettersi di assoldare un gorilla, anzi una gorilla, come guardaspalle per la loro incolumità personale. Da quando Ruby, la gorilla appunto, ha conosciuto fortuitamente un timido disegnatore di strisce di giornali, il suo cuore pulsa tutto per lui. Sennonché lui (e lei lo verrà a sapere), ha lo strano hobby della fotografia erotica...

Banana Joe


1982 – Commedia
Recitazione (Sergente Martino)
2.6 2.6

In una Repubblica sudamericana non meglio definita, un venditore di banane analfabeta, per aiutare la pacifica popolazione, si trova a dover gestire il potere durante una comica ed anarchica rivoluzione.

I carabbimatti


1981 – Comico
Recitazione (Molliconi)
0.0

Per evitare di essere arrestato dopo il fallimento della sua impresa, il finanziere Marrone, per togliersi di torno, vuole farsi internare in una clinica privata con la complicità di un amico. Per una serie imprevedibile di equivoci, Marrone, invece di andare nella clinica dell'amico, finisce a Villa Verde, specializzata nella cura di malattie mentali.