Biografia

Cenni biografici di Giorgia Wurth


Giorgia Wurth nasce a Genova da padre svizzero e mamma italiana. Studia teatro fin da piccola, e dopo la laurea in Scienze della Comunicazione inizia un'intensa e poliedrica carriera cinematografica: nel 2006 è nel cast di Tagliare le parti in grigio di Vittorio Rifranti, film che vince il pardo d'oro al Festival di Locarno come migliore opera prima, a cui seguiranno diverse pellicole tra i quali l'apprezzatissimo Dark Resurrection di Angelo Licata, il divertente e folle Capitan Basilico di Massimo Morini e il pluripremiato Afterville di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro. La sua popolarità viene consacrata con il film Ex di Fausto Brizzi in cui interpreta la giovane amante di Claudio Bisio.
Ha da poco finito le riprese di Moana, attesissima miniserie per Sky in cui deve confrontarsi con un personaggio conosciutissimo come quello di Ilona Staller, e del film Cinque di Francesco Dominedò in cui interpreta una ballerina di lap dance. Giorgia è ora sul set del film Sinestesia del regista svizzero Erik Bernasconi dove interpreta un personaggio ancora diverso: è infatti Francoise, la moglie di Alessio Boni che dopo un grave incidente vedrà la sua vita trasformarsi profondamente.