Filmografia

Filmografia di Giampiero Lisarelli


Le ultime 56 ore


2010 – Drammatico
Recitazione (Miccia)
2.6 2.6

Il Vice Questore aggiunto, Paolo Manfredi è il padre di Valentina, una quindicenne decisa e molto matura per la sua età. Manfredi è un negoziatore, esperto psicologo e astuto poliziotto, abituato a risolvere casi estremi, in cui scava nell'animo dei criminali convincendoli alla resa. Ma è proprio il suo lavoro ad aver incrinato il rapporto con la moglie Isabella, una donna indipendente, forte e solare, che non ha mai smesso di amarlo e che non "negozia" con i sentimenti. Il Colonnello Moresco è un ufficiale con forte senso del dovere, integerrimo nel lavoro e noto per la sua grande ...

Il soffio dell'anima


2007 – Drammatico
Recitazione (Luigi)
2.4 2.4

Alex, un giovane in dialisi, lotta per non permettere che la malattia controlli la sua vita e infranga i suoi sogni. Grazie allo studio delle arti marziali, il ragazzo trova la forza per andare avanti, inventando una nuova arte marziale chiamata "il soffio dell'anima". Temendo per la sua salute, il padre fa di tutto per farlo desistere dal proseguire un'attività così faticosa. Anche un altro ragazzo, Nico, che pratica sport nella sua stessa palestra, sembra mettergli i bastoni tra le ruote, ma sarà l'incontro con la bella Luna a cambiare la sua vita.

Carabinieri


2002 – Poliziesco, Commedia
? – Recitazione (Carlo Prosperi)
2.4 2.4

Le storie dei carabinieri della piccola caserma di Città della Pieve.

Il peso dell'aria


2008 – Drammatico
Recitazione (Carlo)
4.3 4.3

Costretto a dimettersi dal suo lavoro presso un autosalone, Carlo cerca inutilmente lavoro a Roma. Mentre è in un maneggio incontra un vecchio amico diventato un sedicente finanziatore. Deciso a comprare un vecchio casale in Umbria per trasformarlo in una lucrosa attività, Carlo chiede un prestito all'uomo, ignaro di finire così nella trappola dell'usura.

La rabbia


2007 – Drammatico
Recitazione (Sceneggiatore)
2.7 2.7

La storia di un giovane regista che tenta disperatamente di realizzare un film tanto da rapinare una banca per autoprodurre il proprio progetto. Ma il passo successivo, quello della distribuzione, sarà altrettanto problematico...