Filmografia

Filmografia di Gherardo Pagliei


Smile


2009 – Horror
Produzione (Produttore)
1.7 1.7

Sette ragazzi organizzano una vacanza all'insegna del relax e del contatto con la natura in Marocco. Decisi ad immortalare ogni momento del loro viaggio vengono in possesso di una strana macchinetta fotografica: da quel momento, la divertente avventura fra amici diventa un incubo. Una forza oscura e maledetta li insegue nel bosco in cui hanno deciso di fermarsi e sembra non voler lasciare loro via di scampo. Ben presto i protagonisti diventano preda di una presenza assetata di sangue e di vendetta, avvolti in un mistero dal quale forse non riusciranno a tornare vivi.

Il colore della libertà


2007 – Drammatico
Produzione (Co-Produttore)
2.7 2.7

La vera storia di James Gregory, la guardia carceraria sudafricana di pelle bianca la cui vita è radicalmente cambiata dall'incontro con un prigioniero speciale: Nelson Mandela.

Hermano


2006 – Drammatico
Produzione (Produttore)
2.0 2.0

Antonio Sterni è un ragazzo di 26 anni che lavora con Don Eugenio, un anziano boss del Sud Italia, amico fraterno del padre del ragazzo morto da qualche anno. Don Eugenio incarica Antonio di portare in regalo una lussuosa macchina ad un boss russo a Stoccolma. Durante il viaggio il ragazzo fa amicizia con Carlos, un ex pugile argentino che lo salva da una rissa. I due diventano amici e proseguono il viaggio insieme consapevoli del loro amaro destino.

My Father - Rua Alguem 5555


2003 – Drammatico
Produzione (Produttore)
3.7 3.7

Hermann, un 35enne europeo, si reca a Belém, in Brasile, per incontrare suo padre per la prima volta. Non lo ha mai visto, è cresciuto con sua madre e da una serie di insinuazioni ha capito che potrebbe trattarsi del famoso 'Angelo della Morte' dei campi di concentramento nazisti, il dott. Mengele. Ma l'uomo che Hermann incontra sembra essere molto lontano dal mostro dipinto nei libri di storia.

A Casablanca gli angeli non volano


2004 – Commedia, Drammatico
Produzione (Co-Produttore)
3.0 3.0

In un villaggio sperduto tra le montagne abita la famiglia di Said. Sua moglie Aicha, incinta, e i figli piccoli, cercano di sopravvivere al rigido inverno. Per mantenerli Said è stato costretto a trasferirsi a Casablanca. Aicha, analfabeta e contraria fin dal principio alla partenza del marito, lo supplica di tornare: Casablanca è pericolosa e fagocita gli esseri umani. Intanto Said ha trovato un lavoro in un ristorante insieme con due amici, Ottman e Ismail. Per loro la vita è tutt'altro che facile: Ottman non pensa ad altro che al suo unico bene, un cavallo che ha lasciato alle ...