Filmografia

Filmografia di Gerhard Meixner


Looking for Oum Kulthum


2017 – Drammatico
Produzione (Produttore)
2.0 2.0

Mitra, artista ambiziosa, madre quarantenne, costretta dal lavoro a vivere lontana dal figlio e dal suo paese, si tuffa nel progetto più difficile di tutti: far rivivere sullo schermo il mito della leggendaria cantante che tutto il mondo arabo venera fin dagli anni ’50, Oum Kulthum. A quale prezzo la cantante è sopravvissuta da regina in un mondo conservatore e maschilista? In questa indagine Mitra rischia di perdere se stessa finché incontra Ghada, la straordinaria incarnazione dell’inarrivabile icona. Una folgorazione.

Mr. Kaplan


2014 – Commedia
Produzione (Co-Produttore)
0.0

Jacob Kaplan, ebreo sfuggito ai campi di concentramento, vive ora in Uruguay. L'uomo, settantaseienne, è arrabbiato con i suoi familiari, che sembrano ormai aver dimenticato le loro origini ebraiche. Quando incontra un anziano tedesco, Jacob è colto da un dubbio: e se si trattasse di un ex ufficiale nazista? L'eventuale scoperta di un criminale nazista in incognito farebbe riguadagnare alla famiglia di Jacob prestigio presso la comunità. L'uomo inizia così una serie di improbabili indagini, col supporto dell'ex poliziotto (dai modi poco puliti) Contreras.

Last Hijack


2014 – Documentario, Animazione
Produzione (Co-Produttore)
0.0

Uno sguardo ravvicinato sulla vita di due pirati somali, e sui motivi che li hanno portati a scegliere una vita criminale. La realtà della pirateria attuale viene spiegata anche attraverso la ricostruzione animata di un recente dirottamento.

Lifelong


2013 – Drammatico
Produzione (Co-Produttore)
0.0

Ela e Can sono una coppia di sposi borghesi. Le difficoltà e i confini emotivi del loro matrimonio potrebbero essere risolti con la separazione, ma l'abitudine, l'impegno di tanti anni e il legame che li unisce sono troppo forti da cancellare.

Come pietra paziente


2012 – Drammatico, Guerra
Produzione (Co-Produttore)
3.8 3.8

Da qualche parte in Afghanistan - o da qualche altra parte, in un paese distrutto dalla guerra - una giovane donna sui trent'anni, bada a suo marito, un uomo più grande di lei, in una stanza fatiscente. L'uomo è stato ridotto in stato vegetativo da una pallottola nel collo, e non solo è stato abbandonato dai suoi compagni della Jihad, ma anche dai suoi fratelli. Uno giorno, la donna decide di dire a suo marito - che non può parlare - tutto ciò che pensa del loro rapporto. Gli parla della sua infanzia, della sua sofferenza, la sua frustrazione, la sua solitudine ...