Fabrizio Raggi

Attore
Biografia

Cenni biografici di Fabrizio Raggi


Attore teatrale, cinematografico e televisivo, Fabrizio Raggi ha debuttato sul palcoscenico nel '94 con Il bacio della donna ragno di Manuel Puig (da lui diretto e interpretato), e successivamente ha firmato Brevi riflessioni sulla paura, Passaggi e paesaggi (insieme a Della Ciana e Biondi), la commedia Elisa Show - che ha avuto un seguito nel 2007 - Dante per la Dante (una serata per la Società Dante Alighieri della Repubblica di San Marino), Fiori al plasma (una sua idea sviluppata da Roberto Biondi, spettacolo realizzato in occasione della giornata mondiale contro l'AIDS, Di che cosa ti vuoi liberare, Quattro dischi e un po' di whisky.
Da interprete invece - oltre alle opere da lui scritte o dirette - Raggi ha preso parte a I fisici (per la regia di Laura Jacobbi), Amores (letture di liriche di Penna, Petrarca, Shakespeare e Moericke su musiche eseguite dall'ass.ne di polifonia vocale Orazio Vecchi, diretto dal Maestro Alessandro Anniballi), La visita dell'Arcivascovo, King Lear King (tratto dall'opera di Shakespeare e diretto da Silvia Marcotullio), Doppio rumore, La fabbrica dei sogni, Moliere in clown, La guerra dei Mondi (di H.G. Wells), L'apo e la fiora, scritto e diretto da Sabrina Vispi, Cyrano de Bergerac, Urfaust di Maurizio Scaparro, accanto a Giorgo Albertazzi e Massimo Venturiello; numerose opere (o rivisitazioni) di Shakespeare, tra cui Il mercante di Venezia (per la regia di Albertazzi), Hamlet Skin Dead, Falstaff e le allegre comari di Windsor (sempre di Albertazzi, accanto a Gigi Proietti), Giulio Cesare e il recente La dodicesima notte, in cui è diretto da Nicasio Anzelmo nel ruolo di Sir Andrew Gotafloscia (in scena al Teatro Ghigne di Roma).
Sempre a teatro inoltre, Raggi ha recitato in Teleny, di Oscar Wilde, Le memorie di Adriano della Yourcenar, nel ruolo del giovane imperatore, Duello di Anthony Shaffer, Il mondo di Mr. Peters di Arthur Miller, Il cantico dei cantici, Zum Zum Zum di Roberto Biondi, Diritta al cuore, Le nuvole e Manhattan Madea, di Dea Loher, per la regia di Antonino Juorio.

Per il cinema, ha preso parte a diversi cortometraggi tra cui Les Jours, di Thierry de la Rue, Caffè 100 Storie, di Gian Franco Isernia, Non ci casco e Scooter, di Roberto Palmerini. Ha lavorato con Aurelio Grimaldi per Un mondo d'amore e Se sarà luce sarà bellissimo - Moro: un'altra storia, poi nei film Gli arcangeli di Simone Scafidi, Shooting Silvio di Berardo Carboni, e recentemente Aria, di Valerio D'Annunzio, accanto a Roberto Herlitzka.
Per il piccolo schermo infine, oltre a uno spot per le Casse Rurali Trentine, ha partecipato a serial di successo come La squadra, L'ispettore Coliandro, la quarta e la seconda stagione di RIS - Delitti imperfetti, la soap Centrovetrine e una puntata della sesta stagione di Don Matteo.