Fabio Massa

Attore
Biografia

Cenni biografici di Fabio Massa


Fabio Massa, attore, regista e sceneggiatore stabiese. Nasce a Castellammare di Stabia (Napoli) il 24 marzo 1984. Fin da piccolo mostra grande passione verso la recitazione, muovendo i primi passi nel teatro locale, prendendo parte in qualità di protagonista e co-protagonista rispettivamente ne La locandiera, di Carlo Goldoni, regia di Riccardo De Luca e Peer Gynt, di Henrik Ibsen, regia di R. De Luca.

Nel 2002 inizia la sua carriera cine-televisiva: Aurelio Grimaldi gli affida un ruolo nel film Rosa Funzeca, presentato fuori concorso al 59° festival del cinema di Venezia. Il 2002 segna anche il debutto televisivo del giovane interprete: partecipa come protagonista di puntate alla soap rai Un posto al sole, e successivamente nel 2003 è protagonista di puntata nella fiction La squadra 4 in onda su rai 3. Nel 2004 inizia invece la sua attività di sceneggiatore (Luce nell'ombra, Il sole di domani, co-sceneggiatore del lungometraggio indipendente Cocco in polvere per la regia di Roberto Regazzoli, Freddo dentro, Maturandi ...) molte delle quali saranno realizzate negli anni successivi.

Nel 2005 Fabio viene scelto come Vj per la trasmissione Scul, spettacolo e cultura per la regia di Ignazio Scassillo e in onda su rete satellitare sky. Il 2005 segna anche il ritorno sul grande schermo: Cristiano Ceriello gli affida un ruolo da co-protagonista nel film D., presentato in concorso al festival internazionale del cinema di Salerno e vincitore del premio della critica. In questo stesso anno Fabio partecipa a numerosi cortometraggi e mediometraggi da protagonisti: Ladri di vita per la regia di Gennaro Testa, Sonia e Carla e Un mondo perfetto per la regia di Cristiano Ceriello e Luce nell'ombra per la regia di Riccardo Papa e Gennaro Tatarella, in cui l'attore figura anche come soggettista, sceneggiatore e produttore.

Luce nell'ombra (www.lucenellombra.tk) ottiene molteplici successi a livello nazionale e internazionale: selezionato in concorso al David di Donatello 2006, e scelto come corto rappresentante l'Italia dall'Istituto della Cultura italiana di Washington nella rassegna "Coming of Age in Asia and Europe 2006". Sempre nel 2006 gira come attore e regista molti videoclip tra cui Lo que yo quiero eres tu girato negli Usa in tre settimane di lavori. Nel 2007, invece, due nuovi film-cortometraggi da protagonista :Il sole di domani (vincitori di vari premi nazionali, presentato fuori concorso all'ultimo festival del cinema di Cannes e selezionato in concorso al David di Donatello 2007) girato negli Usa in cui Fabio è anche regista e Respiri sospesi e terre lontane per la regia di Umbero Rinaldi, selezionato in concorso al David di Donatello 2008).

Il 2008 segna il ritorno sul grande schermo di Fabio. Si sono concluse a febbraio le riprese di Io non ci casco un film di Pasquale Falcone, in cui interpreta Davide, uno dei 10 ragazzi protagonisti di questo film corale, affiancando sul set grandi attori come Mariagrazia Cucinotta, Maurizio Casagrande, Ornella Muti.
Iniziate da poco, e per tutto il periodo estivo, le riprese del suo secondo film da protagonista Il fotografo, opera seconda di Carmine Girolamo, in cui lo stabiese interpreta il ruolo di Roberto Gervasi, giovane in carriera alla prese con un matrimonio che il destino sembra non favorire .Il film uscirà al cinema tra dicembre 2008 e marzo 2009.

Di recente ha terminato le riprese di altri due progetti:
Freddo dentro cortometraggio prodotto dalla Goccia Film, di cui fa parte insieme a Paolo Russo e Antonio Torrente, selezionato fuori concorso al Festival di Cannes e che segna quindi il ritorno di Fabio in questo ambito ed importante festival di cinema.
Amori & passion prodotto dalla Emblema per la regia di Antonio Rizzi, è andato in onda dal 5 maggio contemporaneamente all'estero e in Italia sul satellitare (o in ogni regione sull'emittente maggiore della campania, Canale21). In questa fiction, 40 puntate, Fabio interpreta Sebastiano, giovane alle prese con i suoi sogni, l'amicizia e il crescere.