Filmografia

Filmografia di Dorith Vinken


Layla M.


2016 – Drammatico
Montaggio

Layla è una diciottenne olandese con origini marocchine. Costretta ad affrontare pregiudizi sempre più gravosi, finisce per intensificare la propria fede ed unirsi a un gruppo radicale di musulmani. Da qui inizierà un viaggio personale che cambierà immediatamente la sua vita, la metterà a dura prova e la porterà a prendere delle decisioni molto importanti.

Strike a Pose


2016 – Documentario
Montaggio
1.8 1.8

A venticinque anni di distanza da quando parteciparono al tour di Madonna "Blonde Ambition World Tour", alcuni ballerini che ispirarono molte persone per il coraggio di dichiarare la propria omosessualità, raccontano le loro vite durante e dopo il tour.

Joy


2010 – Drammatico
Montaggio
0.0

Joy, una ragazza di diciott'anni che è stata data in affido a famiglie adottive, poco dopo la nascita, si arrangia suonando nei sottopassaggi della metropolitana e rubando con notevole abilità nei negozi. La sua adolescenza difficile ha fatto di lei una ragaza con forti blocchi emotivi, e l'unica cosa che riesce a scuoterla davvero è l'obiettivo di ritrovare la propria madre biologica.

Tussenstand


2007 – Drammatico
Montaggio
0.0

Isaac ha 17 anni. In seguito al divorzio dei suoi genitori, abita stabilmente con la madre Roos che è molto preoccupata per il suo comportamento. Il ragazzo infatti passa le sue giornate ad ascoltare la musica e a lucidare la sua amata spada da samurai. Oltre a questo ha un unico hobby segretissimo: intrufolarsi nelle case degli sconosciuti quando sono assenti e frugare nella loro vita. Quando Roos confida al marito Martin di essere molto afflitta dagli strani atteggiamenti del figlio, scoppia il finimondo.

Katia's Sister


2007 – Drammatico
Montaggio
2.0 2.0

Una ragazza tredicenne vive con la madre prostituta e la sorella spogliarellista in un appartamento ad Amsterdam. E' una ragazzina solitaria, il cui unico contatto con il mondo sono le passeggiate per la città, dove trascorre il tempo ad osservare i passanti. Ha un'ammirazione tale per la sorella maggiore che quando le si chiede cosa vuole fare da grande lei risponde "la sorella di Katia".