Filmografia

Filmografia di Domenico Forges Davanzati


Un marito per Anna Zaccheo


1953 – Drammatico
Produzione (Produttore)
3.0 3.0

Anna Zaccheo vuole in tutte le maniere sposare l'uomo che considera della sua vita , Andrea. Le servono soldi per il matrimonio ma non è facile per una bella ragazza fare strada. Le viene offerto un posto da fotomodella. Lei accetta. Le sue gambe, bellissime, diventano pubblicità ed il suo nome corre sulla bocca di tutti con sottintesi maligni che un certo tipo di mestiere in una certa epoca evocano facilmente. Il suo manager, titolare di un'agenzia di modelle riesce in qualche maniera a plagiarla, poi l'abbandona e lei tenta il suicidio. Incontra Antonio ed altre occasioni fatte ...

La signora senza camelie


1953 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

Clara Manni, commessa in un negozio di tessuti, diventa per caso l'interprete di un film di successo. Ma un giovane produttore si innamora di Clara e, desiderando per lei una carriera basata sulle sue doti artistiche piuttosto che sulla bellezza, la convince a rifiutare numerose offerte di lavoro. Per lei realizzerà un film ambizioso che risulterà un fallimento. Il loro matrimonio va in crisi e, dopo mille difficoltà, Clara sarà costretta a rinunciare alle sua velleità artistiche per recitare in produzioni puramente commerciali.

L'eroe sono io!


1951 – Commedia
Produzione (Produttore)
5.0 5.0

Pur di far colpo sulla sua bella, il gelataio Righetto, tanto intraprendente quanto basso, decide di fingersi attore di fotoromanzi.

Romanzo d'amore


1950 – Romantico, Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

A causa delle sue manifestazioni democratiche, la giovane moglie del principe ereditario di Sassonia è poco gradita a corte così, nel 1902 re Giorgio decide di farla rinchiudere in manicomio. La donna riesce a fuggire e a Firenze conosce il musicista Enrico Toselli. I due si innamorano ma il loro amore non avrà un lieto fine.

Non c'è pace tra gli ulivi


1950 – Drammatico
Produzione (Produttore)
4.0 4.0

Francesco, un pastore appena tornato dal fronte, cerca inutilmente lavoro. Per vendicarsi di un furto subito dal signorotto locale, Antonio, arricchitosi durante la guerra con speculazioni poco pulite, gli ruba alcune pecore. Arrestato e condannato a quattro anni riesce a evadere. Antonio a quel punto si dà alla fuga, portando con sé la sorella di Francesco, Maria Grazia, che ha costretto a diventare sua amante...