Filmografia

Filmografia di Dick Wilson


Alice


1976 – Commedia
1979 – Recitazione – 1 episodio
3.7 3.7

Dopo la morte del marito camionista, un'aspirante cantante cerca di recarsi ad Hollywood per raggiungere il successo accompagnata del figlio Tommy. Durante il tragitto, un guasto all'auto la costringe a fermarsi a Phoenix, dove trova lavoro nel ristorante di Mel.

Vita da strega


1964 – Commedia, Fantastico, Romantico
1965 – 1972 – Recitazione (Uomo in Bar) – 18 episodi
3.0 3.0

La famiglia Stephens è il ritratto della classica famiglia americana: Darrin è un professionista di successo ma papà e marito affettuoso, Samantha è bionda, bella, casalinga e padrona di casa perfetta e poi c'è la piccola Tabatha, bambina paffutella e deliziosa. C'è un solo, piccolo, trascurabile difetto in tutto ciò; Samantha è una strega, di quelle con la scopa e cappello a punta! Il povero Darrin tenta disperatamente di avere una metalità aperta e di essere comprensivo, purtroppo la perfida suocera fa di tutto per tormentare il genero e mandare all'aria il matrimonio...

Gli eroi di Hogan


1965 – Commedia
1966 – 1971 – Recitazione (Conte von Hertzel) – 8 episodi
3.6 3.6

La vita quotidiana di un gruppo di prigionieri di un campo di lavoro nazista nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Strega per amore


1965 – Commedia, Fantastico
1966 – 1969 – Recitazione (Dockweiler) – 2 episodi
3.6 3.6

In una strana e antica bottiglia rosa, l'astronauta Tony Nelson trova un genio bello e furbo di nome Jeannie, capace di far avverare qualsiasi desiderio con un battito di ciglia e un cenno del capo. Tony diventa così il padrone di Jeannie che segretamente si innamora di lui e fa di tutto per conquistarlo mettendolo spesso nei guai.

Horla - Diario segreto di un pazzo


1963 – Horror
Recitazione (Martin)
0.0

Il giudice Simon Cordier va in carcere per visitare un uomo condannato per omicidio. Il carcerato dice di aver compiuto l'assassinio perché posseduto da uno spirito maligno di nome Horla. Allo stesso modo cerca di uccidere il giudice, ma non ci riesce e muore. Dopo aver perso il corpo che lo ospitava, Horla ne sceglie uno nuovo, quello del giudice.