Diane Fleri

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Diane Fleri


Diane Fleri nasce il 13 Luglio 1983 a Quimper, un piccolo paese nel cuore della Bretagna, e all'età di nove anni si trasferisce a Roma dove entra in contatto, nel giro di pochi anni, con il mondo del cinema e della televisione.
Il suo primo ruolo sul grande schermo gli viene assegnato da Gabriele Muccino che la sceglie, nel 1999, per interpretare Arianna nel film Come te nessuno mai. Negli anni seguenti si dedica al teatro, a Parigi, e inizia a lavorare per la televisione recitando in una puntata di R.I.S. - Delitti imperfetti e nella fiction La notte breve di Camilla Costanzo e Alessio Cremonini, entrambi nel 2006.

L'anno seguente torna al cinema con Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti, in cui recita al fianco di Elio Germano e Riccardo Scamarcio ottenendo un buon risultato e una notevole popolarità che le permettono, nel 2008, di ottenere un ruolo da protagonista in una fiction di successo, I liceali, in cui interpreta il ruolo di una professoressa di francese madrelingua, neolaureata e romantica, e nelle pellicole Le avventure semiserie di un ragazzo padre di Luca Lucini, Aspettando Godard di Alessandro Aronadio e Quell'estate di Guendalina Zampagni.

Nel decennio successivo, dopo l'interpretazione nel successo di critica internazionale Io sono l'amore, Diane interpreta Febbre da fieno di Laura Luchetti e l'esordio alla regia di Mirca Viola, L'amore fa male, ma affianca anche Ficarra e Picone nella commedia Anche se è amore non si vede ed è diretta da Verdone nel suo Posti in piedi in Paradiso.