Checco Rissone
Torino, Italia
76 anni, 7 luglio 1909
  • 15 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 26 settembre 1985
  • 25 marzo 1966 Recitazione

    Le stagioni del nostro amore

    3.0 3.0
    Drammatico

    Il giornalista quarantenne Vittorio Borghi vive una fase di ripensamento causata dalla crisi del suo rapporto con Elena, donna molto più giovane di lui. In più c'è il suo matrimonio fallito con Milena. In cerca di se stesso torna nella campagna mantovana, ...

  • 13 ottobre 1962 Recitazione (Pieri)

    Eva

    0.0
    Drammatico

    Uno scrittore si infatua della prostituta che ha recentemente incontrato. Per lei, lascia la fidanzata e comincia a sperperare il denaro che ha, senza rendersi conto di essere semplicemente usato. Ritornato dalla fidanzata, la sposa ma ben presto riallaccia i legami con ...

  • 1951 Recitazione (L\'uomo del panino)

    Mamma mia, che impressione!

    2.0 2.0
    Commedia

    Alberto, un ragazzo della parrochia di don Isidoro, ama Margherita, ma non riesce a conquistarla, perchè è goffo e imbranato. Partecipa a una corsa podistica, ma rischia di essere malmenato dagli altri concorrenti, imbufaliti dagli incidenti da lui provocati.

  • 8 febbraio 1951 Recitazione (Il comandante in secondo)

    Miracolo a Milano

    3.9 3.9
    Commedia

    La vecchietta Lolotta trova un bambino sotto un cavolo e lo alleva. Ma alla sua morte il bimbo viene affidato ad un orfanotrofio. Ne esce giovanotto. Totò, così si chiama, vive tra i barboni accampati in una zona della periferia milanese, dalla ...

  • 19 settembre 1949 Recitazione (il contraffattore)

    Le mura di Malapaga

    3.0 3.0
    Drammatico

    Pierre si imbarca per l'Italia dopo aver ucciso la fidanzata. Arrivato a Genova viene aiutato da Maria, bistrattata inserviente in un'osteria di Genova e madre di una bimba, e ne diventa l'amante. I due decidono di scappare insieme ma la polizia italiana ...

  • 24 novembre 1948 Recitazione (Guardia in Piazza Vittorio)

    Ladri di biciclette

    4.7 4.7
    Drammatico

    Dopo il furto della propria bicicletta, mezzo che gli permetteva di lavorare, un uomo vaga per la città con tutta la famiglia sperando di poterla ritrovare. Preso dalla disperazione non gli resta che rubarne una a sua volta ma viene bloccato dalla ...

  • 9 ottobre 1948 Recitazione (Donato)

    Molti sogni per le strade

    0.0
    Commedia

    Un operaio disoccupato con problemi economici decide di rubare un automobile per rivenderla, ma la moglie lo denuncia per evitare che compia altre sciocchezze.

  • 4 novembre 1947 Recitazione (Mimì)

    Caccia tragica

    0.0
    Azione

  • 15 maggio 1947 Recitazione

    Vanità

    0.0
    Drammatico

  • 6 novembre 1946 Recitazione (Mario)

    Il sole sorge ancora

    0.0
    Drammatico

  • 1945 Recitazione

    Incontro con Laura

    0.0

    All'epoca dei fatti di Piazzale Loreto la moglie di un orologiaio intreccia una relazione con un aitante giovane.

  • 10 novembre 1944 Recitazione (Filippino)

    Il cappello da prete

    0.0
    Drammatico

    Dopo aver ucciso un prete, un nobile vizioso ne deruba le ricchezze e si sbarazza del cadavere gettandolo in un pozzo. Ben presto però l'uomo, devastato dal rimorso, perderà il senno.

  • 17 marzo 1942 Recitazione (Paolo)

    Finalmente soli

    0.0
    Commedia

    Per ottenere l'eredità di una vecchia zia, un giovane è costretto a sposarsi, ma non ne ha alcuna intenzione. Decide perciò di chiedere un favore a un amico, al quale ha salvato una volta la vita, e di farsi sostituire all'altare.

  • 20 agosto 1940 Recitazione (Il radiotelegrafista)

    L'assedio dell'Alcazar

    0.0
    Drammatico

    Durante la guerra civile spagnola, il presidio militare di Toledo, che ha aderito a Franco, resiste per oltre due mesi all'assedio da parte delle preponderanti forze repubblicane, sopportando bombardamenti di artiglierie e aerei, la fame e la sete.

  • 19 settembre 1938 Recitazione (Narciso)

    L'orologio a cucù

    0.0
    Giallo

    Nel 1815, mentre Napoleone è in esilio all'isola d'Elba, a Livorno il ricco banchiere Rosen, d'accordo con un losco conte, nasconde tutto il suo oro nella grossa cassa di un orologio a cucù della nave ammiraglia inglese. In cambio di ciò però ...

  • Nato - 7 luglio 1909