Bepi Vigna

Sceneggiatore
Biografia

Cenni biografici di Bepi Vigna


Dopo varie esperienze in campo pubblicitario (come copywriter) e televisivo (come autore di testi e regista), Bepi Vigna si è laureato in Giurisprudenza con una tesi sulla pubblicità commerciale. Diventato avvocato, per alcuni ha esercitato la professione legale. A partire dagli anni Ottanta si è affermato come scrittore e autore di fumetti, realizzando sceneggiature per la Sergio Bonelli Editore. E' uno degli autori di Nathan Never e Legs Weaver, due tra le serie italiane di maggior successo degli ultimi decenni, con edizioni in numerosi paesi europei (Francia, Spagna, Croazia, Polonia, Grecia, Turchia), in Brasile e USA. Per la sua attività, nel 1997 gli è stato conferito il premio Yellow Kid come miglior autore italiano al Salone Internazionale dei Comics, il Premio Italia per la Fantascienza e il premio ANAF. Nel 2000 i diritti cinematografici del suo personaggio Nathan Never sono stati opzionati dalla Dreamworks di Steven Spielberg. Oltre ad aver pubblicato diversi racconti e aver scritto numerosi testi saggistici sui comics, sul cinema e sulle tradizioni popolari, è autore di romanzi: L'estate dei dischi volanti (1997, Edizioni Condaghes, Cagliari) e La Pietra antica (1999, Edizioni Condaghes). Ha scritto inoltre il pamphlet ironico Sardi, quelli con la testa dura (2001, Edizioni Sonda, Torino), e il saggio Libro di Storia Recente - L'Italia della Prima Repubblica (2006, edizioni CUEC). Ha realizzato video, cortometraggi a soggetto, documentari e scritto testi teatrali, soggetti e sceneggiature cinematografiche.