Filmografia

Filmografia di Austin Majors


NCIS - Unità anticrimine


2003 – Crime, Azione
2006 – Recitazione (Jeremy Hodges) – 1 episodio
3.6 3.6

Crime procedurale nato come spin off di JAG, NCIS descrive le indagini della Naval Criminal Investigative Service (NCIS) della marina militare degli Stati Uniti.

American Dad!


2005 – Animazione, Commedia
2006 – Recitazione (Thomas) – 1 episodio
3.2 3.2

La commedia animata segue le vicende di Stan Smith, agente della CIA dalle idee estremamente conservatrici, impegnato a gestire la vita familiare mentre lotta per tenere al sicuro gli Stati Uniti d'America.

How I Met Your Mother


2005 – Commedia, Romantico
2009 – Recitazione (Matthew (12 anni)) – 1 episodio
3.8 3.8

Ted Mosby, cinquantenne felicemente sposato con due figli, racconta ai due ragazzi come ha conosciuto la loro madre. E fa un amplissimo preambolo...

Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane


2004 – Commedia, Drammatico, Crime, Romantico
2007 – Recitazione (Brett) – 1 episodio
3.5 3.5

Mary Alice Young abita a Fairview, nel quartiere di Wisteria Lane: la sua vita - apparentemente serena - si divide tra la cura della casa e della famiglia, e gli incontri con le sue vicine di casa: Lynette, Gabrielle, Bree e Susan. Un giorno, inspiegabilmente, Mary Alice si toglie la vita con un colpo di pistola, e le sue vicine di casa dovranno scoprire le motivazioni del suo gesto dietro il quale si celano tanti segreti. Tanti segreti che riguardano tutti gli abitanti del quartiere.

La vita secondo Jim


2001 – Commedia
2006 – Recitazione (Justin) – 1 episodio
2.9 2.9

Un successo travolgente in cui trionfano il rispetto dei valori tradizionali (amore, onestà e amicizia), tanto jazz e una bella poltrona su cui oziare in santa pace... Ma i veri mattatori dell'irresistibile comicità della comedy sono senza dubbio i due attori principali: l'incontenibile Jim e la spumeggiante Cheryl, la sua paziente mogliettina, sempre pronta a perdonare le stravaganze del marito, compresa la sua smodata passione per il jazz, che lo ha portato a ricavare, nel garage di casa, uno spazio 'privato' dove poter suonare con la sua band, The Sacred Hearts.