Anna Jimskaya

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Anna Jimskaya


I suoi esordi sono nello spettacolo dal vivo, ossia nel mondo del circo dove lavora per due anni come acrobata. Qui ha modo di mettere in pratica le sue abilità funamboliche sviluppate durante l'infanzia: infatti da bambina praticò per anni la ginnastica artistica.
È solo alla fine degli che si trasferisce in Italia e comincia a lavora come fotomodella a Milano. Qui studia anche recitazione finché nel 2005 è scelta da Tinto Brass che la fa recitare da protagonista in Monamour, film tratto dal romanzo Amare Leon di Alina Rizzi. Nel 2006 recita in Nemici per la Pelle di Rossella Drudi.
A gennaio 2007 compare nel videoclip di Piotta, Troppo avanti; già nel 2003 era apparsa nel video di Neffa, Quando finisce cosi.

Comincia a recitare per la televisione, dove sempre nel 2007 lavora in Il segreto di Arianna, nella parte di Viktoria. Al Teatro dei Satiri di Roma esordisce in Uomini alla crisi finale, scritto e diretto da Pino Ammendola. Nel 2008 recita al Teatro Greco nella commedia musicale Te lo do' io Pasquino, per la regia di Walter Croce.