Zuckerberg vuole il nuovo Jarvis e Schwarzy si offre per doppiarlo

L'ideatore di Facebook ha annunciato che vuole creare nel 2016 un'intelligenza artificiale che lo aiuti nella vita di tutti i giorni e, a sorpresa, la star ha offerto la sua disponibilità nel caso avesse bisogno di una voce.

Mark Zuckerberg ha annunciato il 3 gennaio che uno dei suoi propositi per il nuovo anno è quello di costruire un'intelligenza artificiale che lo aiuti a casa e sul lavoro. Il creatore di Facebook ha citato Jarvis di Iron Man per far capire quale sarà il suo obiettivo.
Zuckerberg cercherà di capire quali sono le opportunità tecnologiche attualmente esistenti e proverà ad esempio a ideare un modo in cui il programma potrà riuscire a distinguere i volti delle persone che suonano il campanello di casa, a controllare i dispostivi presenti in casa, o ad analizzare dati e risultati utili nei suoi impegni professionali.
Mark ha quindi concluso dichiarando che condividerà online gli aggiornamenti sul suo progetto.

Every year, I take on a personal challenge to learn new things and grow outside my work at Facebook. My challenges in...

Posted by Mark Zuckerberg on Domenica 3 gennaio 2016

Tra le tante persone che hanno commentato online il suo post c'è anche un nome molto speciale: l'attore Arnold Schwarzenegger. La star ha infatti annunciato: "Se hai bisogno di una voce, sai dove trovarmi". Zuckerberg ha quindi risposto entusiasta, citando Predator: "Fantastico. Ora ho semplicemente bisogno di trovare un motivo per cui la mia intelligenza artificiale dica "Get to the chopper!"".

Arnold Schwarzenegger si offre per doppiare l'intelligenza artificiale di Mark Zuckerberg
Zuckerberg vuole il nuovo Jarvis e Schwarzy si...
Arnold Schwarzenegger ripercorre la sua carriera in sei minuti
Arnold Schwarzenegger ha una soluzione per ogni problema: esplosioni
Privacy Policy