Zooey Deschanel e le confessioni di una groupie

L'attrice ha firmato per il ruolo di protagonista nella nuova serie della HBO basata sulle memorie di una famosa groupie degli anni '70 che ha seguito in tournè star del calibro dei Rolling Stones, i Led Zeppelin e Jim Morrison.

Chissà se Pamela Des Barres immaginava che un giorno avrebbero girato una serie tv sulla sua avventurosa vita di groupie, di certo le sue memorie sono oggetto di leggenda e di fatto il suo libro I'm with the Band: Confessions of a Groupie è considerato un'icona per gli appassionati del rock'n'roll; I'm with the Band è una trasposizione dei fatti contenuti nella biografia, ma non si sa ancora chi si occuperà dell'adattamento o se l'autrice farà parte del progetto.

La regina dello psichedelico universo dei palcoscenici, verrà interpretata da Zooey Deschanel, protagonista di 500 giorni insieme, che oltre a riportare in vita il glamour e la figura delle road wives, si occuperà anche della produzione esecutiva con Sarah Jackson (manager di Zooey) e Tim Gibbson (Curb Your Enthusiasm). Deschanel, che da poco ha fatto visita alla sorella Emily Deschanel sul set di Bones, ha una certa esperienza in fatto di groupies, grazie al suo ruolo in Almost Famous, film incentrato appunto su una rock band e il suo entourage, inoltre ha partecipato alla serie Weeds e al thriller E venne il giorno di M. Night Shyamalan.

Zooey Deschanel e le confessioni di una groupie
Privacy Policy