Cristian e Palletta contro tutti

2015, Commedia

Zio Gaetano è morto: il secondo backstage esclusivo

Solo su Movieplayer.it il secondo viaggio dietro le quinte della commedia diretta da Antonio Manzini, giunta alla terza settimana di riprese.

Prosegue il nostro viaggio sul set di Zio Gaetano è morto, commedia che segna l'esordio al lungometraggio del regista Antonio Manzini. Protagonisti della pellicola brillante sono Libero De Rienzo e Pietro Sermonti, già insieme nell'hit Smetto quando voglio. Dopo le riprese effettuate a Roma e nel Lazio, il cast, che comprende anche Rocco Ciarmoli e Giselda Volodi, si è ora spostato in Puglia. La scorsa settimana vi abbiamo permesso di incontrare i protagonisti della storia, intenti a parlare dei loro personaggi (li trovate qui), oggi tocca la regista illustrare le dinamiche del set della produzione italiana in un nuovo videobackstage esclusivo offerto da Movieplayer.it. Appuntamento alla prossima settimana, per l'esattezza a martedì 15 luglio, con il terzo e ultimo backstage.

Christian ha una sola via d'uscita, andarsi a prendere un giaguaro in Puglia e possibilmente senza farsi sbranare. Questo è quello che può accadere a chi punta tutto sul famoso colpo di fortuna come unica possibilità di svolta nella vita. E questo è quello che accade a Christian che dovrà fare i conti con i boss del quartiere, Silvanello e Sergione, affidarsi al guru della droga John Benzadrina, convincere l'amico Palletta a seguirlo nell'impresa del giaguaro, affrontare la donna cannone e la cosa più difficile di tutte... dire almeno una volta la verità alla sua fidanzata Teresa. E zio Gaetano? Una cosa è certa: è morto, ma non sappiamo né perché né come... ma soprattutto Christian non sa proprio chi accidenti sia 'sto zio Gaetano!

Zio Gaetano è morto: il secondo backstage...
Privacy Policy