Zhang Yimou rischia una multa da un milione di dollari

Il regista rischia di essere punito dall'autorità governativa per avere avuto tre figli violando la legge cinese.

Il caso di Zhang Yimou è all'attenzione delle autorità cinesi da diversi mesi. Il regista, che ha ripetutamente violato la legge del figlio unico imposta dalle autorità per controllare la crescita esponenziale della popolazione locale, rischia ora una multa di 3 milioni di yen (più di un milione di dollari). Zhang Yimou e la moglie, l'attrice Chen Ting, hanno avuto tre figli, due maschi e una femmina, nati tra il 2001 e il 2006, prima del loro matrimonio celebrato nel 2011 a Wuxi, nella provincia di Jiangsu. Dopo una lunga indagine, le autorità hanno verificato le irregolarità familiari e si preparano a multare Yimou, scelto nel 2008 per dirigere la cerimonia di apertura delle Olimpiadi.

Quello del regista di Lanterne rosse è solo uno dei numerosi casi di autorità e personaggi famosi che hanno violato la legge di controllo delle nascite irritando il governo. Zhang Yimou si è difeso pubblicamente sostenendo di non aver ottenuto alcun trattamento privilegiato rispetto al resto della popolazione. Di recente la legge del figlio unico è stata ampliata rendendo legale la possibilità di avere un secondo figlio se uno dei due genitori o entrambi sono a loro volta figli unici.

Zhang Yimou rischia una multa da un milione di...
Privacy Policy