'Zeroes' e le altre nuove proposte seriali per la NBC

Tra maghi agorafobici, figli gay e gli appassionati di sci-fi di Larry Charles, il network esamina i nuovi pilot per decidere quali saranno scelti per rinnovare la prossima stagione televisiva.

Se siete stanchi di veder cancellate le vostre serie televisive prendete spunto dall'idea di Larry Charles (Seinfield) che ha firmato uno script basato sulle avventure di un gruppo di ragazzi appassionati di sci-fi, che indispettiti dalla cancellazione del loro serial preferito, decidono continuare la saga girando gli episodi nella loro piccola città. Charles sarà anche il regista e il produttore di questo pilot che ci fa venire in mente la delirante commedia di Jack Black, Be Kind Rewind - Gli acchiappafilm. Sull'onda della risata anche Josh Heald, che ha firmato due script, uno per la NBC, Sausagefest e l'altro per la Fox, Sequestred. Nel primo caso la trama sarà incentrata sulle vicissitudini di due ventenni alle prese con i loro papà iperprotettivi, mentre il secondo tratterà la vicenda di dodici membri di una giuria costretti a vivere insieme per la durata del processo.

Sempre su una nota leggera troviamo una family comedy sviluppata da Jay Tarses e suo figlio Matt che avrà il titolo di Assisted Loving, storia di un gay che aiuta suo padre a trovare di nuovo l'amore dopo la morte di sua moglie, vera matriarca della famiglia. Jay ha già collaborato insieme ai suoi figli, nella serie My Boys e Public Morals. Sul fronte drammatico invece, il network ha ricevuto un'insolita proposta per una nuova serie che ha deciso di puntare tutto sull'alta tensione con Zeroes, un super-concentrato di pathos, dove gli episodi mostreranno le gesta di una squadra speciale che interviene in situazioni di crisi come ultima risorsa. Uno dei creatori, Brian Taylor ha sottolineato che lo show non annoierà il pubblico con tediosi dettagli, ma andrà direttamente al sodo e mostrando gli eventi dell'ultima ora di situazioni ad alto rischio. Una sorta di 24 tutto alla rovescia.

Tra le nuove idee presentate non poteva mancare la crime series, ma anche in questo caso le linee guida deviano nettamente dagli stereotipi televisivi: protagonista della storia è un mago di una certa fama la cui carriera viene stroncata quando si ammala di agorafobia (paura degli spazi aperti); l'uomo verrà contattato da un'agenzia governativa d'elite che intende usare il suo talento per assicurare alla giustizia i criminali più inafferrabili. Jon Amiel, che si occuperà della regia se il pilot verrà scelto dalla NBC, ha dichiarato che "non si tratterà di capire chi è il cattivo di turno, ma di trovare un modo per acciuffarlo". Lo script, per il momento senza titolo, è firmato da Dan Fesman già autore per la serie Navy N.C.I.S.. Non c'è che dire, i dirigenti della NBC avranno un bel daffare per scegliere quali tra queste idee passeranno alla produzione e quali verranno chiuse nel cassetto degli scarti, speriamo soltanto che il coraggio (talvolta sfacciato) degli autori venga in qualche modo premiato.

'Zeroes' e le altre nuove proposte seriali per la...
Privacy Policy