Logan - The Wolverine

2017, Azione

X-Men, Russell Crowe: "Ho rifiutato il ruolo di Wolverine per colpa di un lupo"

L'attore, durante un programma radio australiano, ha svelato il curioso motivo del suo "no" alla saga originale di Bryan Singer

Dopo quasi vent'anni, Russell Crowe ha finalmente svelato perché ha rifiutato il ruolo di Wolverine nell'universo X-Men. Hugh Jackman ha da poco appeso gli artigli al chiodo dopo la performance in Logan - The Wolverine di James Mangold, uno dei capitoli più di successo della saga. Durante il programma radio australiano Fitzy and Wippa, Crowe ha dichiarato perché ha rifiutato il ruolo nel film di Bryan Singer del 2000:

"Bryan era un amico e all'epoca mi stava mettendo molta pressione. Se ricordate, Massimo Decimo Meridio ne Il gladiatore ha un lupo al centro della sua corazza, e ha un lupo come compagno. E pensavo che all'epoca sarebbe stato un problema. Ho detto no perché non volevo essere associato sempre e solo a un lupo, non volevo diventare Mister Lupo."

Leggi anche: Logan - The Wolverine: 5 cose che potreste non aver notato del film

Ebbene sì, Russell Crowe ha rinunciato a Wolverine perché gli ricordava troppo un lupo e dopo aver girato Il Gladiatore sembrava essere troppo ripetitivo. Alla fine, nel montaggio finale del film di Ridley Scott, le scene con l'animale sono state eliminate.

Leggi anche: Russell Crowe: "Non mi spiego ancora l'Oscar a Il Gladiatore"

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

X-Men, Russell Crowe: "Ho rifiutato il ruolo di...
Logan: la divertente parodia animata mostra Wolverine in difficoltà
Russell Crowe: "Non mi spiego ancora l'Oscar a Il Gladiatore"
Privacy Policy