X-Men: Apocalisse

2016, Azione

X-Men - Apocalypse, prime indiscrezioni sul film

Il regista Bryan Singer rivela alcuni particolari della prossima avventura dei mutanti Marvel

Nell'universo Marvel sembra esserci solo una regola, ossia guardare al futuro. Soprattutto se si tratta di produzioni cinematografiche. Per questo, mentre X-Men: Giorni di un futuro passato deve ancora fare la sua uscita nelle sale, il regista Bryan Singer sta già pensando al prossimo X-Men: Apocalypse, mettendo insieme un team in cui ritorna lo sceneggiatore Simon Kinberg e gli scrittori Dan Harris e Michael Dougherty. Il gruppo, comunque, ha già rotto il silenzio e rivelato dei particolari interessanti per tutti i fan. "Il film non creerà necessariamente un universo alternativo - ha dichiarato Singer - anche se ci saranno comunque degli elementi che mi divertirò a cambiare."

Una cosa certa, sempre secondo il regista, è che Apocalypse non farà i primi passi direttamente dalla fine di Giorni di un futuro passato. "Alla fine del film non ci sarà la sensazione netta che tutto sia preparato per Apocalypse. Capirete che ci sono in ballo delle possibilità. Ma in Apocalypse scopriremo che alcuni fatti accaduti in Giorni di un Futuro Passato hanno condotto a ciò. Avrà a che fare con la concezione stessa dei mutanti nell'antichità da parte degli uomini." Inoltre non poteva mancare il ritorno di alcuni personaggi familiari come James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence e Nicholas Hoult. Alcuni di loro verranno raccontati in momenti diversi della loro vita come, ad esempio, gli anni Ottanta.

X-Men - Apocalypse, prime indiscrezioni sul film
Privacy Policy