X-Factor 4, terza puntata: eliminati i Borghi Bros, entra Cassandra

Nuova eliminazione, ma anche nuovo ingresso, in una puntata che ha visto il talent show di RaiDue accogliere sul suo palco gli Skunk Anansie.

Se nella prima puntata era stata Katy Perry ad illuminare il palco di X-Factor 4, la terza settimana della nuova edizione torna a volgere lo sguardo all'estero per accogliere nuovi ospiti internazionali. Con grinta e grande presenza scenica, sono stati gli Skunk Anansie a mostrare questa sera ai giovani aspiranti artisti in gara cosa voglia dire realmente essere star del rock o del pop, presentando al pubblico dello show il nuovo singolo My Ugly Boy tratto dall'album Wonderlust, in uscita in questi giorni.
Parentesi internazionale a parte, il fulcro della puntata è stata come sempre la gara, animata dalla consueta eliminazione, che questa settimana ha visto uscire i Borghi Bros, ma anche da un nuovo ingresso nella squadra degli Over 25, Cassandra.

Con ancora dieci artisti in gara, che resteranno tali la prossima settimana in virtù del nuovo ingresso, due manche da cinque esibizioni l'una. Ad aprire le ostilità è stato Ruggero Pasquarelli con una interpretazione vivace e convincente di Tu vuò fà l'americano di Renato Carosone, più riuscita di quella della puntata precedente, nella quale si era dovuto confrontare con l'ombra ingombrante di Freddie Mercury. Un'incombenza che questa volta è toccata agli Effetto Doppler, ai quali il giudice Enrico Ruggeri ha affidato Don't Stop me Now, brano non semplice dei primi Queen.
Atmosfere più leggere, anche grazie al trucco da Elio, per Manuela Zanier con I Never Fall in Love Again di Burt Bacharach (nella versione di Dionne Warwick), nel tentativo di mostrare un lato di lei diverso da quello da diva venuto fuori nel corso delle prime esibizioni. La cantante avrebbe preferito un pezzo rock, ma forse, al pari di noi spettatori, il suo giudice non la vede in questa veste.
Invece, una che in veste rock ha dimostrato di funzionare è Dorina Leka, unica artista ancora in gara per le ragazze under 24. Dopo un faccia a faccia con Anna Tatangelo per chiarire le incomprensioni dimostrate le scorse settimane, la ragazza di origine albanese ha dimostrato di accettare le decisioni prese per lei con umiltà e dedizione. Anche nel suo caso, si è cercato di mostrare un lato di lei più intimo ed emotivo, affidandole Un'emozione da poco di Anna Oxa.
Hanno chiuso la prima manche i Kymera, che hanno ricevuto un vero e proprio attestato di stima da parte del loro giudice Enrico Ruggeri, che ha assegnato loro una sua canzone, Polvere, con la quale hanno potuto enfatizzare la sintonia delle loro voci, dimostrando di essere per la prima volta a loro agio.

Apertura di seconda manche affidata a Nathalie Giannitrapani. Anche per lei, la terza puntata è stata all'insegna del cambiamento; anche per lei una scelta capace di farle mettere da parte le esibizioni più urlate a favore di un'interpretazione più articolata. E per far ciò, la scelta del brano è caduta su Piccolo uomo di Mia Martini.
Percorso inverso invece per Davide Mogravo, che cantando Feel the earth move di Carole King ha potuto mettere in luce la sua grinta, e soprattutto per Nevruz Joku che ha trovato in Lithium dei Nirvana la prima occasione di liberare il suo istinto più selvaggio, nonostante una fastidiosa distorsione alla caviglia rimediata in settimana durante le prove.
Più convincenti ed a loro agio i Borghi Bros alle prese con Piazza grande di Lucio Dalla ed, in chiusura, nuova esibizione sull'onda dell'emozione per Stefano Filipponi in Buonanotte fiorellino di Francesco De Gregori, dopo una settimana vissuta tra tanti dubbi, un accenno di crisi e tanta voglia di mettersi in gioco con canzoni dalle suggestioni diverse da quelle ricevute fin qui.

L'ultimo scontro tra i due sconfitti delle due manche, ovvero tra gli Effetto Doppler ed i Borghi Bros, ha visto quindi protagonista in negativo la squadra di Enrico Ruggeri. Tra i due gruppi sono stati i secondi ad aver avuto la peggio, eliminati con tre voti negativi dei giudici, senza la necessità di ricorrere al televoto degli spettatori.
In conclusione i quattro aspiranti nuovi concorrenti, uno per categoria selezionati dal giudice di competenza, si sono esibiti sul palco di X-Factor, per conquistare i televoti necessari, al cospetto dei giudici dello show e di Skin, trattenutasi per commentare le loro prove. Eliana la scelta di Lady Tata, recuperata tra le tre escluse tra le sei finaliste dei provini estivi, con The Way You Make Me Feel; Cassandra l'artista scelta da Elio per rappresentare gli over 25 con il brano Città vuota; ad Andrea, invece, la Maionchi ha affidato You Oughta Know; infine Ruggeri ha scelto i Solifonica, che hanno intepretato Africa e che arrivavano sul palco dopo una scia di polemiche riguardo una loro passata collaborazione proprio con il cantante che li ha selezionati.
Tra loro, il pubblico ha scelto la concorrente selezionata da Elio ed apprezzata da tutti i giudici, Skin compresa.

E' ancora presto per stabilire se qualcuno dei giovani artisti in gara possegga il cosiddetto x-factor, ma almeno fin qui si fa fatica ad individuare qualcuno con le qualità di Marco Mengoni, trionfatore della passata edizione, che proprio oggi ha ricevuto una nomination come Best Italian Act ai prossimi European Music Awards di MTV, che si terranno il prossimo 7 Novembre a Madrid.

X-Factor 4, terza puntata: eliminati i Borghi...
Privacy Policy