X-Factor 3, puntata 7: eliminata Cristiana, entra Giuliano

Whitney Houston e Cesare Cremonini ospiti della nuova puntata del talent show di Rai Due che ha visto l'eliminazione di Cristiana e l'ingresso di Giuliano.

Con l'eliminazione di Cristiana e l'ingresso di Giuliano restano sette i concorrenti in gara nella terza edizione di X-Factor dopo una settima puntata come sempre animata dalle polemiche e ricca di ospiti. Ad aprire lo spettacolo è stato infatti Cesare Cremonini, di ritorno sul palco della trasmissione con l'interpretazione de Il pagliaccio, brano tratto dall'album Il primo bacio sulla Luna, e poi rimasto con Mara Maionchi, Morgan e Claudia Mori per la prima metà della trasmissione, in qualità di giudice aggiunto.
Ma oltre all'artista italiano, è stata anche la serata di Whitney Houston, annunciato super ospite internazionale della puntata, che ha cantato il nuovo brano Million Dollar Bill, tratto dall'album I Look To You, successo di vendite uscito lo scorso 20 Agosto. Alla Houston, i ragazzi in gara hanno dedicato, cantando tutti insieme, un medley dei suoi successi.
La puntata di oggi è arrivata dopo una settimana intensa per i ragazzi in gara, che hanno avuto l'occasione di esibirsi nell'ambito della manifestazione San Vittore Sing Sing Festival e di cantare al cospetto dei detenuti del carcere di San Vittore, per un'esperienza enotivamente forte che lascerà il segno nel loro animo. Knockin' on Heaven's Door di Bob Dylan ed Overdose d'amore di Zucchero tra le canzoni scelte per l'esibizione dei ragazzi, che hanno preparato lo spettacolo nel corso della settimana con grande dedizione ed entusiasmo.

Ad aprire la gara, che ha visto i ragazzi scontrarsi uno contro l'altro in un'unica manche, è stato Silver con Drive My Car dei Beatles, filo conduttore della puntata. Per le assegnazioni di questa settimana, infatti, Morgan ha deciso di ricorrere all'uso di un tema comune, il famosissimo gruppo britannico, per tutti e quattro i suoi artisti ancora in gara: quattro canzoni del quartetto inglese per i suoi concorrenti, da Eleanor Rigby affidata a Chiara, nella sua versione italiana tradotta da Mogol, a And I Love Her per Cristiana, interpretata in un adattamento nella nostra lingua curato direttamente dalla giovane artista e poi corretto da Morgan, la genialità di Helter Skelter per Marco ed appunto Drive My Car per Silver, che ha potuto mettersi alla prova con un pezzo più ritmato e giovanile di quelli avuti in passato, ma soprattutto con il gruppo che rappresenta una delle sue passioni.
Efficace come sempre la prova di Marco con Helter Skelter, in una esibizione molto psichedelica, in linea con il brano e vocalmente sicura, mentre meno convincente è apparsa Cristiana, l'ultima arrivata, che con il suo ingresso in X-Factor ha alterato gli equilibri nel loft, creando invidie e gelosie con la sua sicurezza che rischia di sfociare nell'arroganza. La sua esibizione è stata pulita dal punto di vista vocale, ma senza la sicurezza che la cantante vanta e la sensualità che da lei si era aspettato Luca Tommasini nell'allestire la messa in scena, non riuscendo per questo a conquistare il favore del pubblico che l'ha mandata allo scontro finale.
Dubbi invece per Chiara nel corso della settimana, forse a causa del testo in italiano, forse per l'incertezza vocale nell'esibizione della settimana scorsa, forse per una forma di gelosia nata nei confronti di Cristiana, ma questo non ha influito sull'esito della sua performance, molto toccante anche perchè contornata da immagini dei terremotati de L'Aquila.

Diverso l'approccio di Claudia Mori per questa settimana: per distendere l'atmosfera, la giudice ha portato i suoi fuori dal loft per una giornata di shopping e momenti di relax in un bar. E' davanti ad una birra che la Mori ed il vocal coach Vernetti hanno fatto le assegnazioni a Damiano e Sofia, dando ad ognuno la possibilità di scegliere tra quattro brani. La scelta dei due ragazzi è caduta su Non è per sempre degli Afterhours, per Damiano, e You Get What You Give dei New Radicals, per Sofia.
Strategia che si è dimostrata poco efficace per Damiano, che il pubblico ha designato come secondo concorrente per il ballottaggio con Cristiana. L'aspetto positivo è che il ragazzo sembra aver superato la crisi che ha vissuto la scorsa settimana, ed è apparso convinto nell'affrontare la canzone di Manuel Agnelli e compagni, lasciando ben sperare per il suo cammino nelle prossime puntate.
Intanto non sono finiti i problemi di Sofia, ancora una volta reduce da una settimana stressante e faticosa, che le ha causato quasi uno svenimento nel corso delle riprese del video con Tommassini. Fatica e tensione che la giovane artista ha saputo canalizzare nella sua esibizione, energica, vivace e grintosa.
Unico gruppo rimasto in gara, le Yavanna sono arrivate all'esibizione di questa puntata dopo una settimana di crisi e di ricerca interiore. Il loro desiderio di cantare in italiano per poter comunicare meglio la loro emotività e farla arrivare al pubblico è stato esaudito da Mara Maionchi, che ha assegnato loro I migliori anni della nostra vita di Renato Zero, ma dopo le prime prove le ragazze non hanno sentito il brano adatto al loro scopo ed al loro momento interiore ed hanno optato per Dancing di Elisa, più nelle loro corde ed indicata per gestire le armonizzazioni del loro gruppo, seppur in lingua inglese. Prova difficile per loro, soprattutto a causa della difficoltà del brano di Elisa, ma forse anche per la tensione accumulata nel corso della settimana e per la paura di finire nuovamente al ballottaggio.

Un timore che non si è concretizzato, perchè le Yavanna hanno evitato di arrivare allo scontro finale, che ha visto coinvolti Damiano e Cristiana, suscitando l'ira di Claudia Mori nei confronti del pubblico che non ha riconosciuto il valore del suo concorrente, che però è stato salvato da Mara Maionchi, il cui voto è stato determinante per l'eliminazione di questa sera.
Il finale della settima puntata è stato dedicato all'esibizione dei tre potenziali nuovi concorrenti: Gabriella, selezionata da Morgan; i Fading Memories, duo composto da due gemelli e portato sul palco di X-Factor da Mara Maionchi dopo un percorso travagliato, fatto di rinvii sin dal bootcamp ed arrivato fino alla prova in trasmissione; ed infine Giuliano, scelto dalla Mori, che ha conquistato il pubblico con la sua voce interessante.
Superata la metà del percorso del talent show di Rai Due, restano sette concorrenti in gara per aggiudicarsi il premio finale, che, ricordiamo, consiste in un contratto discografico del valore di 300.000 euro e nella partecipazione al prossimo Festival di Sanremo nella categoria Big.

X-Factor 3, puntata 7: eliminata Cristiana, entra...
Privacy Policy