World War Z: Juan Antonio Bayona alla regia del sequel

Dopo il successo del primo capitolo, è in cantiere il seguito del film con Brad Pitt.

L'autore di The Impossible e dell'inquietante The Orphanage firmerà la regia di World War Z 2, seguito dello zombie movie interpretato da Brad Pitt. Lo spagnolo Juan Antonio Bayona quindi succede a Marc Forster che aveva diretto il primo capitolo, uscito quest'anno nelle nostre sale, e che ha totalizzato 540 milioni di dollari al box-office mondiale.
Brad Pitt dovrebbe riprendere il ruolo di protagonista e si occuperà anche della produzione del sequel, insieme a David Ellison. Al momento non è stato annunciato il nome dello sceneggiatore che si occuperà dello script. A proposito di Pitt, la società di produzione dell'attore, la PlanB, dopo otto anni di collaborazione con la Paramount, ha deciso di firmare un accordo tre anni con la New Regency e la RatPac Entertainment di Brett Ratner.

World War Z racconta la storia di Gerry Lane, che insieme alla sua famiglia si trova bloccato nel traffico metropolitano. Non è un giorno come tutti gli altri, però, perchè Lane - che è un ex-dipendente delle Nazioni Unite - si accorge quasi subito che c'è un'emergenza in corso: la città è in preda al caos, e per le strade, orde di persone trasformate in zombie continuano a diffondere un virus letale. La scorsa estate abbiamo chiesto ai nostri lettori di sottoporci le loro recensioni del film, che vi riproponiamo a questo link.

World War Z: Juan Antonio Bayona alla regia del...
Privacy Policy