Wonder Woman: Lynda Carter non sarà nel film


L'iconica attrice che fu Diana Prince negli anni '70 ha declinato il cameo offertole da Warner Bros.

Wonder Woman: Lynda Carter non sarà nel film

I comic movie contengono spesso al loro interno easter egg e omaggi ai predecessori che, in passato, hanno vestito quella stessa calzamaglia su piccolo o grande schermo. Purtroppo, però, l'atteso Wonder Woman, in arrivo nel 2017, non vedrà la presenza dell'icona Lynda Carter, Diana Prince nella popolare serie tv degli anni '70 incentrata sulla supereroina.

Leggi anche: Quando il supereroe è in calzamaglia: viaggio tra le serie tv vintage!

I fan speravano di rivederla a fianco della sua "erede" Gal Gadot, ma l'attrice avrebbe declinato la partecipazione perché il ruolo riservatole era un cameo "quasi da comparsa". La Carter era già stata molto chiara in proposito già nel 2010, affermando nel corso di un'intervista: "Se è una presenza gratuita non la farò; se deve servire solo per mostrarmi non parteciperò. Ma se c'è un ruolo scritto in modo appropriato e se è adatto per me, allora lo prenderò in considerazione. Mi piacerebbe partecipare."

Evidentemente gli autori del nuovo Wonder Woman non sono riusciti a fare una proposta all'altezza della situazione. La pellicola, attualmente in fase di ripresa, arriverà nei cinema il 23 giugno 2017. E a voi mancherà Lynda Carter? Fatecelo sapere nei commenti.

Justice League: i video su Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e The Flash
L’invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita
Privacy Policy